.:: Camera di Commercio di Chieti ::.

Home > News > Notizie in evidenza > Bando per incentivare lo sviluppo del cicloturismo nei territori delle province di Chieti e Pescara

Bando per incentivare lo sviluppo del cicloturismo nei territori delle province di Chieti e Pescara

La Camera di Commercio Chieti Pescara pubblica un bando per favorire lo sviluppo turistico delle zone sia interne che costiere attraverso la pratica del cicloturismo attraverso l’erogazione di voucher alle micro, piccole e medie imprese del settore del turismo delle province di Chieti e Pescara.

Soggetti beneficiari
Possono beneficiare del voucher le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (in breve MPMI) del settore turismo così come definite nella Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003 (GU Unione Europea L124 del 20/05/2003).
Questi i codici di attività delle MPMI ammesse:

• 55.10: Alberghi e strutture simili;
• 55.20: Alloggi per vacanze ed altre strutture per brevi soggiorni;
• 55.30: Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte;
• 79.11: Attività delle agenzie di viaggio;
• 79.12: Attività dei tour operator.

Forma ed intensità dell’aiuto finanziario
Sono previsti contributi pari al 70% delle spese sostenute fino ad un massimo di € 5.000,00, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

La dotazione finanziaria prevista complessiva è di € 120.000,00.

Modalità operativa di presentazione
La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata dal 30 novembre 2018 al 15 dicembre 2018.

Interventi ed attività ammissibili
Gli interventi ammessi a voucher dovranno essere riconducibili a:

MISURA A:

  • realizzazione di un garage, deposito o locale chiuso a chiave per lo stazionamento delle biciclette degli ospiti (opere murarie fino ad un massimo del 10% dell’intervento)
  • realizzazione di un banco di lavoro o angolo attrezzi per la manutenzione ordinaria e per la riparazione delle biciclette;
  • acquisto degli attrezzi di base per le riparazioni ordinarie delle biciclette;
  • realizzazione di  angolo attrezzato per la pulizia delle biciclette;
  • fornitura di  rastrelliera “appendibici”;
  • fornitura di servizio di lavanderia ed asciugatura rapida degli indumenti da bici;
  • fornitura di panche e armadietti;
  • fornitura di biciclette per noleggio (Roadbike, MTB, Citybike ed Ebike)

MISURA B:

  • Servizi di consulenza per l’erogazione di servizi per il cicloturismo curati da soggetti con esperienza documentata nel settore;
  • Servizi di formazione sul cicloturismo per il personale della struttura (ad esempio servizi di ospitalità per il turismo in bicicletta, promozione turistica, alimentazione, meccanica delle biciclette, ecc.) curati da soggetti con esperienza documentata nel settore;
  • Spese di promozione (realizzazione di opuscoli, mappe e servizi dell’hotel finalizzati al cicloturismo) fino ad un massimo del 30% dell’investimento totale.

La spesa relativa alla misura B (consulenza e formazione) non potrà superare il limite del 40% della spesa totale.

Spese ammissibili e caratteristiche dell’investimento

Tutte le spese devono essere sostenute a partire dalla data di presentazione della domanda fino al 120° giorno successivo alla data della determinazione dirigenziale di approvazione della graduatoria delle domande ammesse a contributo.

Forma ed intensità dell’aiuto finanziario
Sono previsti contributi pari al 70% delle spese sostenute fino ad un massimo di € 5.000,00, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Modalità operativa di presentazione

La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata dal 30 novembre 2018 al 15 dicembre 2018.

Per ulteriori informazioni visita la pagina Bando e Avvisi - Sezione Pubblicità Legale. 

 

Data di pubblicazione 22/11/2018
Data di aggiornamento 23/11/2018

Cerca