Le News della Camera di Commercio di Chieti http://www.ch.camcom.it/ http://www.ch.camcom.it//images/logo_camcom.gif http://www.ch.camcom.it/ Camera di Commercio di Chieti Le News della Camera di Commercio di Chieti http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.ch.camcom.it/ <![CDATA[ Laboratorio per lo sviluppo sostenibile delle imprese nel turismo ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1309C2S1/Laboratorio-per-lo-sviluppo-sostenibile-delle-imprese-nel-turismo.htm Tue, 27 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1309C2S1/Laboratorio-per-lo-sviluppo-sostenibile-delle-imprese-nel-turismo.htm Nei giorni dal 3 al 6 febbraio 2015 si apre #LAB il Laboratorio per lo Sviluppo Sostenibile delle Imprese abruzzesi, per lavorare insieme alla realizzazione del turismo del futuro.

E’ una iniziativa della Camera di Commercio di L’Aquila insieme alle Camere di Commercio di Chieti, Pescara e Teramo, in collaborazione con le DMC regionali.

Tutte le imprese della filiera del turismo sono invitate a partecipare.

Per la provincia di Chieti l’incontro si svolgerà mercoledì 4 febbraio, alle ore 14.00, presso la sede della Camera di Commercio di Chieti in Via F.lli Pomilio (mappa http://goo.gl/maps/ZYDxy)

Iscrizione a questo link http://bit.ly/1CIbQ5H

Per le altre province gli incontri si svolgeranno a: 

  • L’Aquila, martedì 3 febbraio, alle ore 14.00
  • Pescara, giovedì 5 febbraio, alle ore 14.00
  • Teramo, venerdì 6 febbraio, alle ore 9.30

Per saperne di più: lab@sicamera.camcom.it 
Tel. 06 77713209 (Alessandra Pasetti) - 06 77713950 - 06 77713929

Camera di Commercio di Chieti promozione@ch.camcom.it
Tel. 0871 354318 - 354358

 

]]>
Nei giorni dal 3 al 6 febbraio 2015 si apre #LAB il Laboratorio per lo Sviluppo Sostenibile delle Imprese abruzzesi, per lavorare insieme alla realizzazione del turismo del futuro.

E’ una iniziativa della Camera di Commercio di L’Aquila insieme alle Camere di Commercio di Chieti, Pescara e Teramo, in collaborazione con le DMC regionali.

Tutte le imprese della filiera del turismo sono invitate a partecipare.

Per la provincia di Chieti l’incontro si svolgerà mercoledì 4 febbraio, alle ore 14.00, presso la sede della Camera di Commercio di Chieti in Via F.lli Pomilio (mappa http://goo.gl/maps/ZYDxy)

Iscrizione a questo link http://bit.ly/1CIbQ5H

Per le altre province gli incontri si svolgeranno a: 

  • L’Aquila, martedì 3 febbraio, alle ore 14.00
  • Pescara, giovedì 5 febbraio, alle ore 14.00
  • Teramo, venerdì 6 febbraio, alle ore 9.30

Per saperne di più: lab@sicamera.camcom.it 
Tel. 06 77713209 (Alessandra Pasetti) - 06 77713950 - 06 77713929

Camera di Commercio di Chieti promozione@ch.camcom.it
Tel. 0871 354318 - 354358

 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ San Valentin...a "Colei che Vale", di corsa verso l'EXPO 2015, Chieti, 13-14 febbraio 2015 ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1311C2S1/San-Valentin---a--Colei-che-Vale---di-corsa-verso-l-EXPO-2015--Chieti--13-14-febbraio-2015.htm Tue, 27 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1311C2S1/San-Valentin---a--Colei-che-Vale---di-corsa-verso-l-EXPO-2015--Chieti--13-14-febbraio-2015.htm Venerdì 13 e sabato 14 febbraio la Camera di Commercio di Chieti e il Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile promuovono l’organizzazione della seconda edizione di “San Valentin...a Colei che vale”, una kermesse al femminile densa di appuntamenti: spazi espositivi per imprese, incontri con le scuole, slot mob, due convegni di alto profilo sull’EXPO2015 e sul temaEtica, Lavoro, Legalità, ed altro ancora in due giornate in cui le donne imprenditrici e le loro esperienze saranno il cuore dell’evento.

Vuoi partecipare? Approfondisci la notizia

]]>
Venerdì 13 e sabato 14 febbraio la Camera di Commercio di Chieti e il Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile promuovono l’organizzazione della seconda edizione di “San Valentin...a Colei che vale”, una kermesse al femminile densa di appuntamenti: spazi espositivi per imprese, incontri con le scuole, slot mob, due convegni di alto profilo sull’EXPO2015 e sul temaEtica, Lavoro, Legalità, ed altro ancora in due giornate in cui le donne imprenditrici e le loro esperienze saranno il cuore dell’evento.

Vuoi partecipare? Approfondisci la notizia

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Pubblicato il programma promozionale per il 2015 del Centro Regionale Commercio Interno delle Camere di Commercio d'Abruzzo ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1308C2S1/Pubblicato-il-programma-promozionale-per-il-2015-del-Centro-Regionale-Commercio-Interno-delle-Camere-di-Commercio-d-Abruzzo.htm Fri, 23 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1308C2S1/Pubblicato-il-programma-promozionale-per-il-2015-del-Centro-Regionale-Commercio-Interno-delle-Camere-di-Commercio-d-Abruzzo.htm Pubblicato il programma promozionale per il 2015 del Centro Regionale Commercio Interno delle Camere di Commercio d'Abruzzo. Vedi link.

]]>
Pubblicato il programma promozionale per il 2015 del Centro Regionale Commercio Interno delle Camere di Commercio d'Abruzzo. Vedi link.

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Contratti di rete: su registroimprese.it il software per redigere online l'atto costitutivo in formato standard ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1305C2S1/Contratti-di-rete--su-registroimprese-it-il-software-per-redigere-online-l-atto-costitutivo-in-formato-standard.htm Fri, 16 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1305C2S1/Contratti-di-rete--su-registroimprese-it-il-software-per-redigere-online-l-atto-costitutivo-in-formato-standard.htm Un aiuto concreto a tutti gli operatori che vogliono rafforzare la propria posizione sui mercati nazionali e internazionali attraverso lo strumento, ormai consolidato, del contratto di rete e, al tempo stesso, un passo ulteriore del Sistema Camerale nell’impegno per semplificare e avvicinare la pubblica amministrazione alle imprese italiane. Questi gli obiettivi del nuovo servizio realizzato da InfoCamere - la società di informatica delle Camere di Commercio - per consentire alle imprese italiane di fare rete in modo più semplice e veloce.

Il contratto di rete può essere presentato attraverso il modello “standard” di trasmissione grazie a software presenti sul mercato oppure con il servizio “base” realizzato da InfoCamere da oggi on line sul sito contrattidirete.registroimprese.it.

Il software, in modo semplice e guidato, consente di predisporre per via telematica un contratto di rete secondo i dettami della normativa vigente.

A seguito della pubblicazione delle specifiche tecniche per la compilazione del modello standard – avvenuta l’8 gennaio scorso sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico – un contratto di rete può essere sottoscritto direttamente tramite firma digitale dei rappresentanti delle imprese partecipanti (dando così attuazione a quanto previsto dall’art. 3 comma 4-quater della legge 134/2012 sulla trasmissione dei contratti di rete al registro delle imprese).

A quasi cinque anni dalla costituzione della prima rete, le imprese oggi coinvolte sono circa 9.700 (dall’edilizia alla sanità, dal tessile alle nuove tecnologie), per un numero totale di contratti che al primo gennaio 2015 ha toccato quota 1.927. A livello regionale, la Lombardia è la prima regione italiana per numero di imprese che hanno stipulato un contratto di rete (2.110), seguita da Emilia-Romagna (1.162), Toscana (996) e Veneto (789).

Come funziona il nuovo servizio - Per utilizzarlo basta registrarsi gratuitamente sul portale http://www.registroimprese.it e disporre, per ogni rappresentante di impresa, di un dispositivo di firma digitale. Accedendo dal sito contrattidirete.registroimprese.it l’utente viene guidato a compilare e firmare digitalmente il contratto che, al termine della procedura, sarà disponibile in formato elaborabile (XML) in modo da facilitare l’integrazione delle informazioni nel Registro delle imprese. Prima dell’invio al Registro delle Imprese, l’atto dovrà essere registrato fiscalmente presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate che provvederanno a restituire il numero di registrazione, necessario per la trasmissione telematica al Registro delle Imprese.

Tutti gli strumenti per costituire una rete – Il software per la compilazione telematica del contratto di rete attraverso il modello “standard” si aggiunge alle funzionalità già presenti sul portale contrattidirete.registroimprese.it, realizzato da InfoCamere per sostenere la nascita e lo sviluppo delle reti d’impresa. Oltre ad offrire a imprese, associazioni, professionisti e istituzioni i riferimenti normativi, la descrizione degli strumenti operativi e i passaggi necessari da seguire per fare rete, la piattaforma mette a disposizione un monitoraggio periodico mensile per analizzare dinamiche e consistenze del fenomeno nel corso del tempo.

 

]]>
Un aiuto concreto a tutti gli operatori che vogliono rafforzare la propria posizione sui mercati nazionali e internazionali attraverso lo strumento, ormai consolidato, del contratto di rete e, al tempo stesso, un passo ulteriore del Sistema Camerale nell’impegno per semplificare e avvicinare la pubblica amministrazione alle imprese italiane. Questi gli obiettivi del nuovo servizio realizzato da InfoCamere - la società di informatica delle Camere di Commercio - per consentire alle imprese italiane di fare rete in modo più semplice e veloce.

Il contratto di rete può essere presentato attraverso il modello “standard” di trasmissione grazie a software presenti sul mercato oppure con il servizio “base” realizzato da InfoCamere da oggi on line sul sito contrattidirete.registroimprese.it.

Il software, in modo semplice e guidato, consente di predisporre per via telematica un contratto di rete secondo i dettami della normativa vigente.

A seguito della pubblicazione delle specifiche tecniche per la compilazione del modello standard – avvenuta l’8 gennaio scorso sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico – un contratto di rete può essere sottoscritto direttamente tramite firma digitale dei rappresentanti delle imprese partecipanti (dando così attuazione a quanto previsto dall’art. 3 comma 4-quater della legge 134/2012 sulla trasmissione dei contratti di rete al registro delle imprese).

A quasi cinque anni dalla costituzione della prima rete, le imprese oggi coinvolte sono circa 9.700 (dall’edilizia alla sanità, dal tessile alle nuove tecnologie), per un numero totale di contratti che al primo gennaio 2015 ha toccato quota 1.927. A livello regionale, la Lombardia è la prima regione italiana per numero di imprese che hanno stipulato un contratto di rete (2.110), seguita da Emilia-Romagna (1.162), Toscana (996) e Veneto (789).

Come funziona il nuovo servizio - Per utilizzarlo basta registrarsi gratuitamente sul portale http://www.registroimprese.it e disporre, per ogni rappresentante di impresa, di un dispositivo di firma digitale. Accedendo dal sito contrattidirete.registroimprese.it l’utente viene guidato a compilare e firmare digitalmente il contratto che, al termine della procedura, sarà disponibile in formato elaborabile (XML) in modo da facilitare l’integrazione delle informazioni nel Registro delle imprese. Prima dell’invio al Registro delle Imprese, l’atto dovrà essere registrato fiscalmente presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate che provvederanno a restituire il numero di registrazione, necessario per la trasmissione telematica al Registro delle Imprese.

Tutti gli strumenti per costituire una rete – Il software per la compilazione telematica del contratto di rete attraverso il modello “standard” si aggiunge alle funzionalità già presenti sul portale contrattidirete.registroimprese.it, realizzato da InfoCamere per sostenere la nascita e lo sviluppo delle reti d’impresa. Oltre ad offrire a imprese, associazioni, professionisti e istituzioni i riferimenti normativi, la descrizione degli strumenti operativi e i passaggi necessari da seguire per fare rete, la piattaforma mette a disposizione un monitoraggio periodico mensile per analizzare dinamiche e consistenze del fenomeno nel corso del tempo.

 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Bando per l'attribuzione di contributi finalizzati alla promozione dell'efficientamento energetico, dell'innovazione tecnologica ed organizzativa. ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1304C2S1/Bando-per-l-attribuzione-di-contributi-finalizzati-alla-promozione-dell-efficientamento-energetico--dell-innovazione-tecnologica-ed-organizzativa-.htm Wed, 14 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1304C2S1/Bando-per-l-attribuzione-di-contributi-finalizzati-alla-promozione-dell-efficientamento-energetico--dell-innovazione-tecnologica-ed-organizzativa-.htm La Camera di Commercio di Chieti eroga contributi a fondo perduto ad imprese della provincia di Chieti per sostenere ed incentivare il miglioramento del grado di competitività aziendale attraverso interventi di audit dei sistemi di gestione dell’energia, di gestione dell’innovazione e di programmazione e controllo per un importo complessivo di euro 50.000,00. Vai alla pagina del bando.

 

]]>
La Camera di Commercio di Chieti eroga contributi a fondo perduto ad imprese della provincia di Chieti per sostenere ed incentivare il miglioramento del grado di competitività aziendale attraverso interventi di audit dei sistemi di gestione dell’energia, di gestione dell’innovazione e di programmazione e controllo per un importo complessivo di euro 50.000,00. Vai alla pagina del bando.

 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ L'impresa formato social - percorso di formazione per operare sul web ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1302C2S1/L-impresa-formato-social---percorso-di-formazione-per-operare-sul-web.htm Tue, 13 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1302C2S1/L-impresa-formato-social---percorso-di-formazione-per-operare-sul-web.htm Parte il percorso formativo e di consulenza (gratuito) alle imprese della provincia di Chieti dell'agroalimentare e dell’artigianato artistico. Scopri come partecipare - vai al link 

]]>
Parte il percorso formativo e di consulenza (gratuito) alle imprese della provincia di Chieti dell'agroalimentare e dell’artigianato artistico. Scopri come partecipare - vai al link 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Bando per l'accesso al fondo di garanzia della CCIAA di Chieti per la nuova microimprenditorialita' ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1268C2S1/Bando-per-l-accesso-al-fondo-di-garanzia-della-CCIAA-di-Chieti--per-la-nuova-microimprenditorialita-.htm Mon, 12 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1268C2S1/Bando-per-l-accesso-al-fondo-di-garanzia-della-CCIAA-di-Chieti--per-la-nuova-microimprenditorialita-.htm La Camera di Commercio di Chieti pubblica un bando finalizzato a sostenere l’avvio di nuove attività imprenditoriali, attraverso la costituzione di un Fondo di Garanzia ed avvalendosi della cogaranzia fornita dai Confidi convenzionati, destinati ad agevolare l’accesso ai finanziamenti bancari.

Maggiori informazioni al link.

]]>
La Camera di Commercio di Chieti pubblica un bando finalizzato a sostenere l’avvio di nuove attività imprenditoriali, attraverso la costituzione di un Fondo di Garanzia ed avvalendosi della cogaranzia fornita dai Confidi convenzionati, destinati ad agevolare l’accesso ai finanziamenti bancari.

Maggiori informazioni al link.

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Indagine Customer Satisfaction ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1285C2S1/Indagine-Customer-Satisfaction.htm Mon, 12 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1285C2S1/Indagine-Customer-Satisfaction.htm E' a disposizione dell'utenza, fino al 30.01.2015, un modulo per indagini di customer satisfaction scaricabile da questa pagina sia in formato DOC che PDF. Il modulo potrà essere restituito via email: fabrizio.rosini@ch.camcom.it o via fax 0871330913

MODULO DOC

MODULO PDF

]]>
E' a disposizione dell'utenza, fino al 30.01.2015, un modulo per indagini di customer satisfaction scaricabile da questa pagina sia in formato DOC che PDF. Il modulo potrà essere restituito via email: fabrizio.rosini@ch.camcom.it o via fax 0871330913

MODULO DOC

MODULO PDF

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Piattaforma Italian Quality Experience ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1290C2S1/Piattaforma-Italian-Quality-Experience.htm Mon, 12 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1290C2S1/Piattaforma-Italian-Quality-Experience.htm

 

Vuoi rappresentare l'Italia e le sue eccellenze agroalimentari a livello internazionale?
 
In vista dell’Expo 2015 la Camera di Commercio di Chieti  promuove un servizio web gratuito coordinato da Unioncamere con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
 
Il progetto è anche presente sulle maggiori piattaforme di social network come Facebook Twitter (@IQEX_FooD), Pinterest, YouTube.

Maggiori informazioni al link


CCIAA di Chieti - Ufficio Promozione

Email: promozione@ch.camcom.it

Tel: 0871/354318-358

]]>

 

Vuoi rappresentare l'Italia e le sue eccellenze agroalimentari a livello internazionale?
 
In vista dell’Expo 2015 la Camera di Commercio di Chieti  promuove un servizio web gratuito coordinato da Unioncamere con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
 
Il progetto è anche presente sulle maggiori piattaforme di social network come Facebook Twitter (@IQEX_FooD), Pinterest, YouTube.

Maggiori informazioni al link


CCIAA di Chieti - Ufficio Promozione

Email: promozione@ch.camcom.it

Tel: 0871/354318-358

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ MUD 2015: istruzioni per la presentazione ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1299C2S1/MUD-2015--istruzioni-per-la-presentazione.htm Thu, 08 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1299C2S1/MUD-2015--istruzioni-per-la-presentazione.htm  

Il 27 dicembre scorso è stato pubblicato sul Supplemento ordinario alla G.U. n.299 il DPCM del 17 dicembre 2014 recante Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2015.
Il provvedimento contiene il modello e le istruzioni per la presentazione entro il 30 aprile 2015, con riferimento all'anno 2014, del Modello Unico di dichiarazione ambientale, articolato in 6 Comunicazioni:

1. Comunicazione Rifiuti

2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso

3. Comunicazione Imballaggi

4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche

5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione

6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche


Rispetto al 2014 rimangono immutate le modalità di compilazione e trasmissione, i diritti di segreteria e i soggetti obbligati .

La scheda di sintesi allegata contiene un riepilogo delle modifiche apportate alla modulistica e alle istruzioni rispetto al 2014.

]]>
 

Il 27 dicembre scorso è stato pubblicato sul Supplemento ordinario alla G.U. n.299 il DPCM del 17 dicembre 2014 recante Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2015.
Il provvedimento contiene il modello e le istruzioni per la presentazione entro il 30 aprile 2015, con riferimento all'anno 2014, del Modello Unico di dichiarazione ambientale, articolato in 6 Comunicazioni:

1. Comunicazione Rifiuti

2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso

3. Comunicazione Imballaggi

4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche

5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione

6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche


Rispetto al 2014 rimangono immutate le modalità di compilazione e trasmissione, i diritti di segreteria e i soggetti obbligati .

La scheda di sintesi allegata contiene un riepilogo delle modifiche apportate alla modulistica e alle istruzioni rispetto al 2014.

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ SISTRI - Novitą dal D.L. n. 192/2014: prorogato il periodo transitorio ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1298C2S1/SISTRI---Novita-dal-D-L--n--192-2014--prorogato-il-periodo-transitorio.htm Thu, 08 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1298C2S1/SISTRI---Novita-dal-D-L--n--192-2014--prorogato-il-periodo-transitorio.htm Secondo quanto stabilito dal comma 3, dell?articolo 9, del D.L. 31 dicembre 2014, n. 192, recante "Proroga di termini previsti da disposizioni legislative ambientale" (c.d. "Decreto Milleproroghe"), è stata disposta la proroga al 31 dicembre 2015 del periodo transitorio del c.d. "doppio binario", durante il quale i nuovi obblighi "informatici" dovranno convivere con i tradizionali adempimenti "cartacei" (tenuta dei registri di carico e scarico e dei formulari di identificazione dei rifiuti trasportati, presentazione del MUD. 

Nel dettaglio le altre novità introdotte in materia di sanzioni: 

1) fino al 31 dicembre 2015 non si applicheranno le sanzioni relative alle violazioni delle regole operative del SISTRI, di cui agli articoli 260-bis, commi da 3 a 9, e 260-ter, del D.Lgs. n. 152/2006, e successive modificazioni; 

2) dal 1 febbraio 2015 scatteranno le sanzioni di cui all'art. 260-bis, commi 1 e 2, a carico dei soggetti che hanno omesso, se tenuti, di iscriversi al SISTRI e di pagare il contributo di iscrizione; 

3) continuano ad applicarsi le sanzioni relative al vecchio sistema di tracciabilità (ante D.Lgs. 3 dicembre 2010, n. 205)

]]>
Secondo quanto stabilito dal comma 3, dell?articolo 9, del D.L. 31 dicembre 2014, n. 192, recante "Proroga di termini previsti da disposizioni legislative ambientale" (c.d. "Decreto Milleproroghe"), è stata disposta la proroga al 31 dicembre 2015 del periodo transitorio del c.d. "doppio binario", durante il quale i nuovi obblighi "informatici" dovranno convivere con i tradizionali adempimenti "cartacei" (tenuta dei registri di carico e scarico e dei formulari di identificazione dei rifiuti trasportati, presentazione del MUD. 

Nel dettaglio le altre novità introdotte in materia di sanzioni: 

1) fino al 31 dicembre 2015 non si applicheranno le sanzioni relative alle violazioni delle regole operative del SISTRI, di cui agli articoli 260-bis, commi da 3 a 9, e 260-ter, del D.Lgs. n. 152/2006, e successive modificazioni; 

2) dal 1 febbraio 2015 scatteranno le sanzioni di cui all'art. 260-bis, commi 1 e 2, a carico dei soggetti che hanno omesso, se tenuti, di iscriversi al SISTRI e di pagare il contributo di iscrizione; 

3) continuano ad applicarsi le sanzioni relative al vecchio sistema di tracciabilità (ante D.Lgs. 3 dicembre 2010, n. 205)

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Bando Incentivi Isi 2014:dall'Inail oltre 267 milioni di euro alle imprese che investono in sicurezza ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1296C2S1/Bando-Incentivi-Isi-2014-dall-Inail-oltre-267-milioni-di-euro-alle-imprese-che-investono-in-sicurezza.htm Wed, 07 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1296C2S1/Bando-Incentivi-Isi-2014-dall-Inail-oltre-267-milioni-di-euro-alle-imprese-che-investono-in-sicurezza.htm L'INAIL mette a disposizione delle aziende oltre 267 milioni di euro a titolo di contributi a fondo perduto per la realizzazione di progetti di investimento finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza del lavoro o all’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

Le imprese interessate potranno inserire le domande di finanziamento dal 3 marzo al 7 maggio 2015 sul portale dell’Inail. Tale somma rappresenta la quinta tranche di un ammontare complessivo di oltre un miliardo di euro stanziato dall’Istituto a partire dal 2010.
 

Maggiori informazioni al link

]]>
L'INAIL mette a disposizione delle aziende oltre 267 milioni di euro a titolo di contributi a fondo perduto per la realizzazione di progetti di investimento finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza del lavoro o all’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

Le imprese interessate potranno inserire le domande di finanziamento dal 3 marzo al 7 maggio 2015 sul portale dell’Inail. Tale somma rappresenta la quinta tranche di un ammontare complessivo di oltre un miliardo di euro stanziato dall’Istituto a partire dal 2010.
 

Maggiori informazioni al link

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Diritto annuale 2015, definiti gli importi ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1295C2S1/Diritto-annuale-2015--definiti-gli-importi.htm Fri, 02 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1295C2S1/Diritto-annuale-2015--definiti-gli-importi.htm Con circolare n. 227775 del 29 dicembre 2014, il Ministero dello Sviluppo Economico indica quali sono, a partire dal 1° gennaio 2015, le misure fisse, ridotte del 35%, per il diritto annuale dovuto dalle imprese e dagli altri soggetti obbligati e le aliquote da applicare al fatturato, per le imprese tenute a pagare il diritto commisurandolo al fatturato del 2014.

Resta confermato che il versamento andrà effettuato in unica soluzione entro il termine previsto per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi, mentre per le imprese di nuova iscrizione il diritto è versato al momento dell’iscrizione o entro 30 giorni dalla stessa con il modello F24.

Nella circolare le misure sono indicate nel loro importo esatto mentre il versamento andrà effettuato arrotondando all’unità di euro per eccesso se la frazione decimale sia uguale o superiore a 50 centesimi, per difetto nel caso in cui sia inferiore. 

Per informazioni ufficio Finanza Camerale 

]]>
Con circolare n. 227775 del 29 dicembre 2014, il Ministero dello Sviluppo Economico indica quali sono, a partire dal 1° gennaio 2015, le misure fisse, ridotte del 35%, per il diritto annuale dovuto dalle imprese e dagli altri soggetti obbligati e le aliquote da applicare al fatturato, per le imprese tenute a pagare il diritto commisurandolo al fatturato del 2014.

Resta confermato che il versamento andrà effettuato in unica soluzione entro il termine previsto per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi, mentre per le imprese di nuova iscrizione il diritto è versato al momento dell’iscrizione o entro 30 giorni dalla stessa con il modello F24.

Nella circolare le misure sono indicate nel loro importo esatto mentre il versamento andrà effettuato arrotondando all’unità di euro per eccesso se la frazione decimale sia uguale o superiore a 50 centesimi, per difetto nel caso in cui sia inferiore. 

Per informazioni ufficio Finanza Camerale 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Avviso di selezione per il conferimento di n. 1 incarico di collaborazione a progetto per la realizzazione delle attivitą da espletare nell'ambito della rete Enterprise Europe Network per la implementazione delle azioni in capo ad Agenzia di Sviluppo ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1294C2S1/Avviso-di-selezione-per-il-conferimento-di-n--1-incarico-di-collaborazione-a-progetto-per-la-realizzazione-delle-attivita-da-espletare-nell-ambito-della-rete-Enterprise-Europe-Network-per-la-implementazione-delle-azioni-in-capo-ad-Agenzia-di-Sviluppo.htm Tue, 30 Dec 2014 00:12:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1294C2S1/Avviso-di-selezione-per-il-conferimento-di-n--1-incarico-di-collaborazione-a-progetto-per-la-realizzazione-delle-attivita-da-espletare-nell-ambito-della-rete-Enterprise-Europe-Network-per-la-implementazione-delle-azioni-in-capo-ad-Agenzia-di-Sviluppo.htm L’Azienda Speciale, Agenzia di Sviluppo della Camera di Commercio di Chieti, nell'ambito della vigente normativa per le amministrazioni pubbliche prevista per i regimi di contenimento delle spese per assunzioni di personale a tempo indeterminato o con contratti di lavoro flessibile,  intende attribuire un incarico di collaborazione a progetto per la realizzazione di attività connesse alle azioni in capo alla Agenzia di Sviluppo nell'ambito della rete Enterprise Europe Network, bando COS-WP2014-2-01, progetto 649278 - BRIDGeconomies_2.

Vai alla pagina dedicata 

 

]]>
L’Azienda Speciale, Agenzia di Sviluppo della Camera di Commercio di Chieti, nell'ambito della vigente normativa per le amministrazioni pubbliche prevista per i regimi di contenimento delle spese per assunzioni di personale a tempo indeterminato o con contratti di lavoro flessibile,  intende attribuire un incarico di collaborazione a progetto per la realizzazione di attività connesse alle azioni in capo alla Agenzia di Sviluppo nell'ambito della rete Enterprise Europe Network, bando COS-WP2014-2-01, progetto 649278 - BRIDGeconomies_2.

Vai alla pagina dedicata 

 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ ANTICIPAZIONE DATA INIZIO SALDI INVERNALI 2015 ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1292C2S1/ANTICIPAZIONE-DATA-INIZIO-SALDI-INVERNALI-2015.htm Thu, 18 Dec 2014 00:12:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1292C2S1/ANTICIPAZIONE-DATA-INIZIO-SALDI-INVERNALI-2015.htm La data di inizio delle vendite di fine stagione – saldi invernali 2015 - già fissata al giorno 05/01/2015 - è stata anticipata al giorno 03/01/2015. Tale decisione è stata adottata dalle Camere di Commercio abruzzesi in seno alla Conferenza di Servizio, tenutasi in data 16/12/2014 su convocazione della Direzione Sviluppo Economico e del Turismo della Regione Abruzzo del 15/12/2014. 

]]>
La data di inizio delle vendite di fine stagione – saldi invernali 2015 - già fissata al giorno 05/01/2015 - è stata anticipata al giorno 03/01/2015. Tale decisione è stata adottata dalle Camere di Commercio abruzzesi in seno alla Conferenza di Servizio, tenutasi in data 16/12/2014 su convocazione della Direzione Sviluppo Economico e del Turismo della Regione Abruzzo del 15/12/2014. 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ COMMERCIO ESTERO: Novitą rilascio Carnet ATA 2015 ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1291C2S1/COMMERCIO-ESTERO--Novita-rilascio-Carnet-ATA-2015.htm Thu, 18 Dec 2014 00:12:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1291C2S1/COMMERCIO-ESTERO--Novita-rilascio-Carnet-ATA-2015.htm Dal 01/01/2015 verrà introdotto un nuovo formato di Carnet ATA (base) che consente l’esecuzione di due soli viaggi all’estero. Tale format non consentirà in nessun caso l’integrazione di fogli interni ulteriori e si estinguerà una volta esaurite le operazioni ammesse (DUE destinazioni), indipendentemente dalla sua data di scadenza.

Gli operatori che prevedono di effettuare più di due viaggi potranno continuare ad acquistare il Carnet ATA standard, che consente di aggiungere ulteriori fogli in qualsiasi momento.

Nulla è innovato sul sistema di cauzionamento che rimane invariato a prescindere dal formulario scelto dall'utente.

Contestualmente sono state ridefinite le tariffe di tutti i Carnet per l’esportazione temporanea delle merci e dei relativi fogli aggiuntivi. Dal prossimo 1 gennaio 2015 entreranno in vigore le seguenti tariffe (IVA compresa):

CARNET ATA (BASE) € 61,00

CARNET ATA (STANDARD) € 92,72

CARNETS CPD CHINA/TAIWAN € 61,00

DOTAZIONE FOGLI AGGIUNTIVI/SUPPLEMENTARI € 1,22

Informazioni: Ufficio Commercio Estero 

 

 

 

]]>
Dal 01/01/2015 verrà introdotto un nuovo formato di Carnet ATA (base) che consente l’esecuzione di due soli viaggi all’estero. Tale format non consentirà in nessun caso l’integrazione di fogli interni ulteriori e si estinguerà una volta esaurite le operazioni ammesse (DUE destinazioni), indipendentemente dalla sua data di scadenza.

Gli operatori che prevedono di effettuare più di due viaggi potranno continuare ad acquistare il Carnet ATA standard, che consente di aggiungere ulteriori fogli in qualsiasi momento.

Nulla è innovato sul sistema di cauzionamento che rimane invariato a prescindere dal formulario scelto dall'utente.

Contestualmente sono state ridefinite le tariffe di tutti i Carnet per l’esportazione temporanea delle merci e dei relativi fogli aggiuntivi. Dal prossimo 1 gennaio 2015 entreranno in vigore le seguenti tariffe (IVA compresa):

CARNET ATA (BASE) € 61,00

CARNET ATA (STANDARD) € 92,72

CARNETS CPD CHINA/TAIWAN € 61,00

DOTAZIONE FOGLI AGGIUNTIVI/SUPPLEMENTARI € 1,22

Informazioni: Ufficio Commercio Estero 

 

 

 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Mostra "Marcello Aversa. Il respiro della terra" ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1288C2S1/Mostra--Marcello-Aversa--Il-respiro-della-terra-.htm Tue, 16 Dec 2014 00:12:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1288C2S1/Mostra--Marcello-Aversa--Il-respiro-della-terra-.htm

 

 

Dal 19 dicembre 2014 al 25 gennaio 2015 alla Bottega d’Arte della Camera di Commercio di Chieti sarà possibile visitare la mostra "Marcello Aversa. Il respiro della terra" .

L'inaugurazione venerdì 19 dicembre alle ore 18,00.

La mostra, organizzata dalla Camera di Commercio di Chieti in collaborazione di Crocevia - Fondazione Alfredo e Teresita Paglione e curata da Giovanni Gazzaneo, propone i raffinatissimi presepi dell’artista-artigiano di Sorrento.

Per Giovanni Gazzaneo, curatore della Mostra, "Aversa è l’erede più originale della tradizione del Settecento napoletano: ha fatto della miniatura la sua cifra, per meglio rispondere a Colui che da infinitamente grande sceglie di farsi infinitamente piccolo.  In questo esercizio di miniatore di terra, il dettaglio non si perde, ma viene esaltato come il mistero a cui rimanda. I suoi personaggi variano da otto millimetri a dieci centimetri: un paesaggio di venti centimetri può ospitare ottanta figure. L’infinitamente piccolo di Aversa è il grande mistero offerto sul palmo di una mano".

  

]]>

 

 

Dal 19 dicembre 2014 al 25 gennaio 2015 alla Bottega d’Arte della Camera di Commercio di Chieti sarà possibile visitare la mostra "Marcello Aversa. Il respiro della terra" .

L'inaugurazione venerdì 19 dicembre alle ore 18,00.

La mostra, organizzata dalla Camera di Commercio di Chieti in collaborazione di Crocevia - Fondazione Alfredo e Teresita Paglione e curata da Giovanni Gazzaneo, propone i raffinatissimi presepi dell’artista-artigiano di Sorrento.

Per Giovanni Gazzaneo, curatore della Mostra, "Aversa è l’erede più originale della tradizione del Settecento napoletano: ha fatto della miniatura la sua cifra, per meglio rispondere a Colui che da infinitamente grande sceglie di farsi infinitamente piccolo.  In questo esercizio di miniatore di terra, il dettaglio non si perde, ma viene esaltato come il mistero a cui rimanda. I suoi personaggi variano da otto millimetri a dieci centimetri: un paesaggio di venti centimetri può ospitare ottanta figure. L’infinitamente piccolo di Aversa è il grande mistero offerto sul palmo di una mano".

  

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Workshop Internazionale "Chieti Lab" Progetto Urbano Sostenibile ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1287C2S1/Workshop-Internazionale--Chieti-Lab--Progetto-Urbano-Sostenibile.htm Fri, 12 Dec 2014 00:12:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1287C2S1/Workshop-Internazionale--Chieti-Lab--Progetto-Urbano-Sostenibile.htm Lunedì 15 dicembre, alle ore 11.00, presso la sala Cascella della Camera di Commercio di Chieti in piazza Vico, avrà inizio il Workshop Internazionale “Chieti Lab” Progetto Urbano Sostenibile, organizzato dall’Amministrazione Comunale di Chieti e dal Dipartimento di Architettura dell’Università “G. d’Annunzio”.

Il progetto, di respiro internazionale, vedrà la partecipazione di numerose Università italiane ed estere – Università di Roma Tre, Università di Palermo, Università Federico II di Napoli, Università di Camerino, Politecnico di Bari, Summer School Siena, Universitat autonoma di Barcelona UAB, Università di Ljubljana – e proseguirà nei giorni 16, 17 e 18 settembre. Nella giornata conclusiva, dalle ore 14.00, presso la Camera di Commercio di Chieti Scalo, verranno presentati i risultati dei workshop.

Chieti Lab affronterà, in particolare, le seguenti tematiche: Città della Piana Città: fabbrica verde; Rigenerazione area industriale; Nuova centralità Urbana: Stazione FS, Quadrilatero pedonale Colonnetta, Corso Urbano Tiburtina; Direttrice Vestini – fiume. Agrocittà: Città dell’agroalimentare e dei sapori; Mercato ecologico e Strada mercato, Officina del Gusto “Madonna del Freddo” Porta Maiella.
]]>
Lunedì 15 dicembre, alle ore 11.00, presso la sala Cascella della Camera di Commercio di Chieti in piazza Vico, avrà inizio il Workshop Internazionale “Chieti Lab” Progetto Urbano Sostenibile, organizzato dall’Amministrazione Comunale di Chieti e dal Dipartimento di Architettura dell’Università “G. d’Annunzio”.

Il progetto, di respiro internazionale, vedrà la partecipazione di numerose Università italiane ed estere – Università di Roma Tre, Università di Palermo, Università Federico II di Napoli, Università di Camerino, Politecnico di Bari, Summer School Siena, Universitat autonoma di Barcelona UAB, Università di Ljubljana – e proseguirà nei giorni 16, 17 e 18 settembre. Nella giornata conclusiva, dalle ore 14.00, presso la Camera di Commercio di Chieti Scalo, verranno presentati i risultati dei workshop.

Chieti Lab affronterà, in particolare, le seguenti tematiche: Città della Piana Città: fabbrica verde; Rigenerazione area industriale; Nuova centralità Urbana: Stazione FS, Quadrilatero pedonale Colonnetta, Corso Urbano Tiburtina; Direttrice Vestini – fiume. Agrocittà: Città dell’agroalimentare e dei sapori; Mercato ecologico e Strada mercato, Officina del Gusto “Madonna del Freddo” Porta Maiella.
]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Avviso all'utenza: sciopero del 12.12.2014 ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1284C2S1/Avviso-all-utenza--sciopero-del-12-12-2014.htm Thu, 11 Dec 2014 00:12:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1284C2S1/Avviso-all-utenza--sciopero-del-12-12-2014.htm  

SI INFORMA LA GENTILE UTENZA CHE, A CAUSA DI UNO SCIOPERO INDETTO DA ALCUNE SIGLE SINDACALI, VENERDI’ 12 DICEMBRE 2014 POTREBBE NON ESSERE GARANTITA LA REGOLARE EROGAZIONE DEI SERVIZI.
SI INFORMA CHE SARANNO COMUNQUE GARANTITI I SEGUENTI SERVIZI PUBBLICI ESSENZIALI:

- RILASCIO CERTIFICATI E VISURE DAL REGISTRO DITTE E IMPRESE CON DIRITTO DI URGENZA PER PARTECIPAZIONE A GARE DI APPALTO;

- DEPOSITO BILANCI ED ATTI SOCIETARI;

- CERTIFICAZIONE PER L’ESPORTAZIONE E L’IMPORTAZIONE TEMPORANEA DI MERCE (CARNET ATA-TIR);

- REGISTRAZIONE BREVETTI.

 

Il Segretario Generale

(Dott.ssa P. Sabella)

]]>
 

SI INFORMA LA GENTILE UTENZA CHE, A CAUSA DI UNO SCIOPERO INDETTO DA ALCUNE SIGLE SINDACALI, VENERDI’ 12 DICEMBRE 2014 POTREBBE NON ESSERE GARANTITA LA REGOLARE EROGAZIONE DEI SERVIZI.
SI INFORMA CHE SARANNO COMUNQUE GARANTITI I SEGUENTI SERVIZI PUBBLICI ESSENZIALI:

- RILASCIO CERTIFICATI E VISURE DAL REGISTRO DITTE E IMPRESE CON DIRITTO DI URGENZA PER PARTECIPAZIONE A GARE DI APPALTO;

- DEPOSITO BILANCI ED ATTI SOCIETARI;

- CERTIFICAZIONE PER L’ESPORTAZIONE E L’IMPORTAZIONE TEMPORANEA DI MERCE (CARNET ATA-TIR);

- REGISTRAZIONE BREVETTI.

 

Il Segretario Generale

(Dott.ssa P. Sabella)

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Terza edizione del Premio Faro d'Abruzzo ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1286C2S1/Terza-edizione-del-Premio-Faro-d-Abruzzo.htm Thu, 11 Dec 2014 00:12:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1286C2S1/Terza-edizione-del-Premio-Faro-d-Abruzzo.htm Venerdì 12 dicembre 2014, alle ore 10.30 , presso la Sala Rossa della Camera di Commercio di Chieti (Foro Boario) si terrà la terza edizione del Premio Faro d'Abruzzo organizzata dall'Associazione Impresa&Territorio.

L'evento ospiterà una tavola rotonda dal tema “ Innovazione e Sviluppo per un Abruzzo che guarda al Futuro ”, che vedrà come relatori Barbara Morgante , direttore centrale Strategie, Pianificazione e Sistemi di Ferrovie dello Stato, Eide Spedicato Iengo , stimata docente di sociologia all'Università d'Annunzio di Chieti-Pescara, il Presidente di Impresa&Territorio Fabio Travaglini e il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso .

A margine del convegno verrà conferito ai relatori il premio Faro d’Abruzzo 2014 , promosso da Impresa&Territorio e destinato a personalità di rilievo del mondo economico, sociale e culturale abruzzese.

LOCANDINA

 

 

 

]]>
Venerdì 12 dicembre 2014, alle ore 10.30 , presso la Sala Rossa della Camera di Commercio di Chieti (Foro Boario) si terrà la terza edizione del Premio Faro d'Abruzzo organizzata dall'Associazione Impresa&Territorio.

L'evento ospiterà una tavola rotonda dal tema “ Innovazione e Sviluppo per un Abruzzo che guarda al Futuro ”, che vedrà come relatori Barbara Morgante , direttore centrale Strategie, Pianificazione e Sistemi di Ferrovie dello Stato, Eide Spedicato Iengo , stimata docente di sociologia all'Università d'Annunzio di Chieti-Pescara, il Presidente di Impresa&Territorio Fabio Travaglini e il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso .

A margine del convegno verrà conferito ai relatori il premio Faro d’Abruzzo 2014 , promosso da Impresa&Territorio e destinato a personalità di rilievo del mondo economico, sociale e culturale abruzzese.

LOCANDINA

 

 

 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )