Le News della Camera di Commercio di Chieti http://www.ch.camcom.it/ http://www.ch.camcom.it//images/logo_camcom.gif http://www.ch.camcom.it/ Camera di Commercio di Chieti Le News della Camera di Commercio di Chieti http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.ch.camcom.it/ <![CDATA[ Chieti, 12 marzo - Open Day per l'Expo 2015 - Tutti convocati! ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1323C2S1/Chieti--12-marzo---Open-Day-per-l-Expo-2015---Tutti-convocati-.htm Tue, 03 Mar 2015 00:03:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1323C2S1/Chieti--12-marzo---Open-Day-per-l-Expo-2015---Tutti-convocati-.htm La partecipazione della Regione Abruzzo all'Expo 2015 www.expo2015.abruzzo.it, che aprirà i battenti il primo maggio, è entrata nel vivo con la presentazione del 2 marzo del progetto "Abruzzo per Expo: sessanta giorni dall’Expo". 

Dal 5 marzo si terranno gli OPEN DAY nelle 4 province abruzzesi in cui i cittadini, le imprese, gli interessati all'Expo saranno informati sulle modalità di partecipazione all'Expo 2015.

A Chieti l’OPENDAY si terrà il 12 marzo, nel palazzo della Provincia di Chieti in Corso Marrucino, Chieti, dalle 10 alle 20.

Questi gli altri appuntamenti dell'OPEN DAY sul territorio regionale:

PESCARA: giovedì 5 marzo, Palazzo della Provincia, dalle 10 alle 20

TERAMO: lunedì 9 marzo, Palazzo della Provincia, dalle 10 alle 20

L’AQUILA: lunedì 16 marzo, Palazzo della Provincia, dalle 10 alle 20

Sul sito di Abruzzo Sviluppo (link) è scaricabile la modulistica per la partecipazione delle imprese negli spazi presso CASA ABRUZZO in cui si terranno attività promozionali, eventi, manifestazioni, relazioni istituzionali e commerciali della Regione Abruzzo e di soggetti terzi.

Per informazioni:

Ufficio promozione tel. 0871/354318-358 email promozione@ch.camcom.it

 
]]>
La partecipazione della Regione Abruzzo all'Expo 2015 www.expo2015.abruzzo.it, che aprirà i battenti il primo maggio, è entrata nel vivo con la presentazione del 2 marzo del progetto "Abruzzo per Expo: sessanta giorni dall’Expo". 

Dal 5 marzo si terranno gli OPEN DAY nelle 4 province abruzzesi in cui i cittadini, le imprese, gli interessati all'Expo saranno informati sulle modalità di partecipazione all'Expo 2015.

A Chieti l’OPENDAY si terrà il 12 marzo, nel palazzo della Provincia di Chieti in Corso Marrucino, Chieti, dalle 10 alle 20.

Questi gli altri appuntamenti dell'OPEN DAY sul territorio regionale:

PESCARA: giovedì 5 marzo, Palazzo della Provincia, dalle 10 alle 20

TERAMO: lunedì 9 marzo, Palazzo della Provincia, dalle 10 alle 20

L’AQUILA: lunedì 16 marzo, Palazzo della Provincia, dalle 10 alle 20

Sul sito di Abruzzo Sviluppo (link) è scaricabile la modulistica per la partecipazione delle imprese negli spazi presso CASA ABRUZZO in cui si terranno attività promozionali, eventi, manifestazioni, relazioni istituzionali e commerciali della Regione Abruzzo e di soggetti terzi.

Per informazioni:

Ufficio promozione tel. 0871/354318-358 email promozione@ch.camcom.it

 
]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Venerdý 6 marzo: seminario su Programmazione 2014-2020: i finanziamenti COSME e gli altri programmi tematici per le PMI ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1322C2S1/Venerdi-6-marzo--seminario-su-Programmazione-2014-2020--i-finanziamenti-COSME-e-gli-altri-programmi-tematici-per-le-PMI.htm Tue, 03 Mar 2015 00:03:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1322C2S1/Venerdi-6-marzo--seminario-su-Programmazione-2014-2020--i-finanziamenti-COSME-e-gli-altri-programmi-tematici-per-le-PMI.htm Vuoi scoprire come finanziare la tua impresa sui temi del turismo, educazione e  formazione, innovazione sociale?

A Chieti, il 6 marzo, dalle 9.30 alle 17.00 si terrà un seminario organizzato dall’Agenzia di Sviluppo, Enterprise Europe Network, della Camera di Commercio di Chieti.

Destinatari
PMI, Università, Associazioni, Ordini professionali

Profilo del relatore
La sessione formativa sarà condotta dal dott. Marco Bonfante esperto sulle tematiche comunitarie (Staff Services in Brussels asbl, Bruxelles).

Durata e sede
L'evento si svolgerà nella giornata di Venerdì 6 Marzo 2015 con inizio alle ore 09:30 e fine alle ore 17:00 e si terrà presso la Sede distaccata della Camera di Commercio di Chieti sita in Via F.lli Pomilio.  

Quota di partecipazione
La partecipazione al percorso è gratuita.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni vai al link Agenzia di Sviluppo

 

Camera di commercio

 
 
]]>
Vuoi scoprire come finanziare la tua impresa sui temi del turismo, educazione e  formazione, innovazione sociale?

A Chieti, il 6 marzo, dalle 9.30 alle 17.00 si terrà un seminario organizzato dall’Agenzia di Sviluppo, Enterprise Europe Network, della Camera di Commercio di Chieti.

Destinatari
PMI, Università, Associazioni, Ordini professionali

Profilo del relatore
La sessione formativa sarà condotta dal dott. Marco Bonfante esperto sulle tematiche comunitarie (Staff Services in Brussels asbl, Bruxelles).

Durata e sede
L'evento si svolgerà nella giornata di Venerdì 6 Marzo 2015 con inizio alle ore 09:30 e fine alle ore 17:00 e si terrà presso la Sede distaccata della Camera di Commercio di Chieti sita in Via F.lli Pomilio.  

Quota di partecipazione
La partecipazione al percorso è gratuita.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni vai al link Agenzia di Sviluppo

 

Camera di commercio

 
 
]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Avviso per deposito bilanci ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1318C2S1/Avviso-per-deposito-bilanci.htm Mon, 02 Mar 2015 00:03:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1318C2S1/Avviso-per-deposito-bilanci.htm  

Si ricorda che entro il 2 marzo 2015 (primo giorno lavorativo successivo alla scadenza di sabato 28 febbraio 2015), i consorzi con attivita’ esterna  e i  contratti di rete dotati di organo comune e di fondo patrimoniale  sono tenuti a depositare al Registro delle Imprese la situazione patrimoniale "osservando le norme relative al bilancio di esercizio delle società per azioni".

L’adempimento relativo al deposito della situazione patrimoniale sconta l’imposta di bollo di euro 65,00 mentre i diritti di segreteria ammontano ad euro 62,70 per deposito telematico, ad euro 92,70 su supporto informatico.

Ai soggetti obbligati che omettono di eseguire il deposito della situazione patrimoniale entro i termini previsti verrà applicata la sanzione amministrativa.

Si informa che, per i bilanci relativi all’esercizio chiuso il 31.12.2014 o successivamente e “depositati” al Registro imprese a decorrere dal 3 marzo 2015 c’è l’obbligo di utilizzare LA NUOVA TASSONOMIA ver. 2014-11-17. La pratica di deposito del bilancio, pertanto, dovrà contenere il prospetto contabile (Stato patrimoniale, Conto Economico e Nota integrativa) nel formato XBRL, tassonomia integrata.

]]>
 

Si ricorda che entro il 2 marzo 2015 (primo giorno lavorativo successivo alla scadenza di sabato 28 febbraio 2015), i consorzi con attivita’ esterna  e i  contratti di rete dotati di organo comune e di fondo patrimoniale  sono tenuti a depositare al Registro delle Imprese la situazione patrimoniale "osservando le norme relative al bilancio di esercizio delle società per azioni".

L’adempimento relativo al deposito della situazione patrimoniale sconta l’imposta di bollo di euro 65,00 mentre i diritti di segreteria ammontano ad euro 62,70 per deposito telematico, ad euro 92,70 su supporto informatico.

Ai soggetti obbligati che omettono di eseguire il deposito della situazione patrimoniale entro i termini previsti verrà applicata la sanzione amministrativa.

Si informa che, per i bilanci relativi all’esercizio chiuso il 31.12.2014 o successivamente e “depositati” al Registro imprese a decorrere dal 3 marzo 2015 c’è l’obbligo di utilizzare LA NUOVA TASSONOMIA ver. 2014-11-17. La pratica di deposito del bilancio, pertanto, dovrà contenere il prospetto contabile (Stato patrimoniale, Conto Economico e Nota integrativa) nel formato XBRL, tassonomia integrata.

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Lunedi 9 marzo 2015 DIGITAL DAY: FOCUS SULLA FATTURAZIONE ELETTRONICA ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1321C2S1/Lunedi-9-marzo-2015-DIGITAL-DAY--FOCUS-SULLA-FATTURAZIONE-ELETTRONICA.htm Mon, 02 Mar 2015 00:03:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1321C2S1/Lunedi-9-marzo-2015-DIGITAL-DAY--FOCUS-SULLA-FATTURAZIONE-ELETTRONICA.htm

 

La Camera di Commercio di Chieti aderisce al Digital Day promosso dall’Agenzia per l’Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Digital Champions e da Unioncamere nazionale organizzando, per lunedì 9 marzo, un seminario dedicato  alla fatturazione  elettronica verso la pubblica amministrazione.

La fatturazione elettronica è obbligatoria dal 6 giugno 2014 nei confronti di Ministeri, Agenzie fiscali ed enti nazionali di previdenza. Dal 31 marzo 2015 sarà obbligatoria per tutte le altre amministrazioni comprese le Camere di Commercio.

 

DIGITAL DAY : FOCUS SULLA FATTURAZIONE ELETTRONICA

Lunedì 9 marzo 2015, ore 15,00

Sala Rossa della Camera di Commercio di Chieti, Via F.lli Pomilio,1 

REGISTRAZIONE ONLINE (massimo 80 posti)

Programma

- Registrazione partecipanti

- Introduzione lavori

- La fattura elettronica: definizione, requisiti e norme in pillole

- Gli adempimenti per imprese e professionisti

- Gli adempimenti per le Pubbliche amministrazioni

- Presentazione del servizio on line gratuito erogato dalle Camere di Commercio alle PMI 

 

Info: 0871/354318-358 email: comunicazione@ch.camcom.it 

]]>

 

La Camera di Commercio di Chieti aderisce al Digital Day promosso dall’Agenzia per l’Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Digital Champions e da Unioncamere nazionale organizzando, per lunedì 9 marzo, un seminario dedicato  alla fatturazione  elettronica verso la pubblica amministrazione.

La fatturazione elettronica è obbligatoria dal 6 giugno 2014 nei confronti di Ministeri, Agenzie fiscali ed enti nazionali di previdenza. Dal 31 marzo 2015 sarà obbligatoria per tutte le altre amministrazioni comprese le Camere di Commercio.

 

DIGITAL DAY : FOCUS SULLA FATTURAZIONE ELETTRONICA

Lunedì 9 marzo 2015, ore 15,00

Sala Rossa della Camera di Commercio di Chieti, Via F.lli Pomilio,1 

REGISTRAZIONE ONLINE (massimo 80 posti)

Programma

- Registrazione partecipanti

- Introduzione lavori

- La fattura elettronica: definizione, requisiti e norme in pillole

- Gli adempimenti per imprese e professionisti

- Gli adempimenti per le Pubbliche amministrazioni

- Presentazione del servizio on line gratuito erogato dalle Camere di Commercio alle PMI 

 

Info: 0871/354318-358 email: comunicazione@ch.camcom.it 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Nuove modalitÓ deposito marchi e brevetti: proroga ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1320C2S1/Nuove-modalita-deposito-marchi-e-brevetti--proroga.htm Mon, 02 Mar 2015 00:03:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1320C2S1/Nuove-modalita-deposito-marchi-e-brevetti--proroga.htm  

E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 48 del 27 febbraio 2015, il Decreto Direttoriale 24 febbraio 2015, recante “Modificazioni al decreto 26 gennaio 2015 inerente criteri e modalità per il deposito telematico dei titoli della proprietà industriale”.

Il decreto, "tenuto conto di eventi di carattere eccezionale non previsti intervenuti presso la sede della Direzione generale per la lotta alla contraffazione-UIBM che hanno comportato un temporaneo non utilizzo della predetta nuova procedura di deposito; ritenuto necessario dover procedere all'implementazione delle misure necessarie ad assicurare livelli di sicurezza più elevati", ha provveduto a posticipare la precedente data del 1° marzo 2015 al 17 maggio 2015 e quella del 2 marzo 2015 al 18 maggio 2015.

Nel dettaglio, queste le modifiche apportate:

1) Dal 2 febbraio 2015 al 17 maggio 2015 sarà comunque ancora possibile effettuare il deposito telematico delle domande di brevetto per invenzioni industriali e modelli di utilità, delle domande di registrazione di disegni e modelli e di marchi d’impresa, delle istanze connesse a dette domande e dei rinnovi dei marchi mediante collegamento alla piattaforma Web.Telemaco gestita da Infocamere (web.telemaco.infocamere.it).
Il pagamento dei diritti e delle tasse dovrà avvenire secondo le previgenti modalità.

2) A decorrere dal 18 maggio 2015 le domande e le istanze di cui sopra dovranno essere presentate per via telematica esclusivamente secondo le modalità indicate all'allegato 1 del D.M. 26 gennaio 2015.
Il pagamento dei diritti e delle tasse per il mantenimento in vita dei titoli di proprietà industriale dovrà essere effettuato esclusivamente mediante l'utilizzo del modello F24 Versamenti con elementi identificativi e del modello F24 Enti pubblici.

]]>
 

E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 48 del 27 febbraio 2015, il Decreto Direttoriale 24 febbraio 2015, recante “Modificazioni al decreto 26 gennaio 2015 inerente criteri e modalità per il deposito telematico dei titoli della proprietà industriale”.

Il decreto, "tenuto conto di eventi di carattere eccezionale non previsti intervenuti presso la sede della Direzione generale per la lotta alla contraffazione-UIBM che hanno comportato un temporaneo non utilizzo della predetta nuova procedura di deposito; ritenuto necessario dover procedere all'implementazione delle misure necessarie ad assicurare livelli di sicurezza più elevati", ha provveduto a posticipare la precedente data del 1° marzo 2015 al 17 maggio 2015 e quella del 2 marzo 2015 al 18 maggio 2015.

Nel dettaglio, queste le modifiche apportate:

1) Dal 2 febbraio 2015 al 17 maggio 2015 sarà comunque ancora possibile effettuare il deposito telematico delle domande di brevetto per invenzioni industriali e modelli di utilità, delle domande di registrazione di disegni e modelli e di marchi d’impresa, delle istanze connesse a dette domande e dei rinnovi dei marchi mediante collegamento alla piattaforma Web.Telemaco gestita da Infocamere (web.telemaco.infocamere.it).
Il pagamento dei diritti e delle tasse dovrà avvenire secondo le previgenti modalità.

2) A decorrere dal 18 maggio 2015 le domande e le istanze di cui sopra dovranno essere presentate per via telematica esclusivamente secondo le modalità indicate all'allegato 1 del D.M. 26 gennaio 2015.
Il pagamento dei diritti e delle tasse per il mantenimento in vita dei titoli di proprietà industriale dovrà essere effettuato esclusivamente mediante l'utilizzo del modello F24 Versamenti con elementi identificativi e del modello F24 Enti pubblici.

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Sistri: novitÓ dalla L. n. 11/2015 - Sanzioni dal 1░ aprile 2015 ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1319C2S1/Sistri--novita-dalla-L--n--11-2015---Sanzioni-dal-1--aprile-2015.htm Mon, 02 Mar 2015 00:03:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1319C2S1/Sistri--novita-dalla-L--n--11-2015---Sanzioni-dal-1--aprile-2015.htm  

Secondo quanto stabilito dal comma 3, dell’articolo 9, della L. n. 11/2015, di conversione del D.L. n. 192/2014, recante “Proroga di termini previsti da disposizioni legislative ambientale“ (c.d. “Decreto Milleproroghe”), è stata confermata la proroga al 31 dicembre 2015 del periodo transitorio del c.d. “doppio binario”, durante il quale i nuovi obblighi “informatici” dovranno convivere con i tradizionali adempimenti “cartacei” (tenuta dei registri di carico e scarico e dei formulari di identificazione dei rifiuti trasportati, presentazione del MUD).

Le altre novità introdotte riguardano le sanzioni:

1) fino al 31 dicembre 2015 non si applicheranno le sanzioni relative alle violazioni delle regole operative del SISTRI, di cui agli articoli 260-bis, commi da 3 a 9, e 260-ter, del D.Lgs. n. 152/2006, e successive modificazioni;

2) le sanzioni di cui all’art. 260-bis, commi 1 e 2, a carico dei soggetti che hanno omesso, se tenuti, di iscriversi al SISTRI e di pagare il contributo di iscrizione scatteranno dal 1° aprile 2015 (anziché dal 1° febbraio 2015, come previsto dal D.L. n. 192/2014).

In merito alle sanzioni che scatteranno dal 1° aprile 2015, le stesse riguardano la omessa iscrizione al SISTRI, se obbligati, e l'omesso pagamento del contributo annuale; in entrambi i casi viene prevista una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 2.600,00 euro a 15.500,00 euro.

In caso di rifiuti pericolosi verrà applicata una sanzione amministrativa pecuniaria da 15.500,00 euro a 93.000,00 euro.

]]>
 

Secondo quanto stabilito dal comma 3, dell’articolo 9, della L. n. 11/2015, di conversione del D.L. n. 192/2014, recante “Proroga di termini previsti da disposizioni legislative ambientale“ (c.d. “Decreto Milleproroghe”), è stata confermata la proroga al 31 dicembre 2015 del periodo transitorio del c.d. “doppio binario”, durante il quale i nuovi obblighi “informatici” dovranno convivere con i tradizionali adempimenti “cartacei” (tenuta dei registri di carico e scarico e dei formulari di identificazione dei rifiuti trasportati, presentazione del MUD).

Le altre novità introdotte riguardano le sanzioni:

1) fino al 31 dicembre 2015 non si applicheranno le sanzioni relative alle violazioni delle regole operative del SISTRI, di cui agli articoli 260-bis, commi da 3 a 9, e 260-ter, del D.Lgs. n. 152/2006, e successive modificazioni;

2) le sanzioni di cui all’art. 260-bis, commi 1 e 2, a carico dei soggetti che hanno omesso, se tenuti, di iscriversi al SISTRI e di pagare il contributo di iscrizione scatteranno dal 1° aprile 2015 (anziché dal 1° febbraio 2015, come previsto dal D.L. n. 192/2014).

In merito alle sanzioni che scatteranno dal 1° aprile 2015, le stesse riguardano la omessa iscrizione al SISTRI, se obbligati, e l'omesso pagamento del contributo annuale; in entrambi i casi viene prevista una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 2.600,00 euro a 15.500,00 euro.

In caso di rifiuti pericolosi verrà applicata una sanzione amministrativa pecuniaria da 15.500,00 euro a 93.000,00 euro.

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Expo 2015 - Open Day a Chieti il 12 marzo 2015 ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1317C2S1/Expo-2015---Open-Day-a-Chieti-il-12-marzo-2015.htm Fri, 27 Feb 2015 00:02:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1317C2S1/Expo-2015---Open-Day-a-Chieti-il-12-marzo-2015.htm La partecipazione della Regione Abruzzo all'Expo, che aprirà i battenti il primo maggio, entra nella seconda fase del suo piano organizzativo, che prevede iniziative nel cuore di Milano per tutta la società economica, culturale e territoriale della regione. Il progetto "Abruzzo per Expo: sessanta giorni dall’Expo" sarà presentato lunedì 2 marzo (ore 10.30 sala Blu della sede della Presidenza della Giunta regionale, viale Bovio Pescara) dal delegato della Presidenza, Camillo D'Alessandro, affiancato dai rettori dell'Università di Teramo, Luciano D'Amico, dell'Aquila, Paola Inverardi e dal capo del Dipartimento della Facoltà di Architettura di Pescara, Paolo Fusero; dai presidenti delle Camere di commercio, Giustino Di Carlantonio (Te), Silvio Di Lorenzo (Ch), Lorenzo Santilli (Aq) e Daniele Becci (Pe), dal presidente di Abruzzo sviluppo, Giuseppe Cetrullo e da Marco Alessandrini, delegato Anci regionale per Expo. Il Progetto svelerà le location fuori e dentro il Padiglione Italia, il disciplinare con il quale le imprese, i comuni, il territorio potranno accedere agli spazi individuati, e  le tematiche (palinsesto) che presenteranno le eccellenze abruzzesi all'Esposizione universale di Milano.

Dal 5 marzo si terranno gli OPEN DAY nelle 4 province abruzzesi in cui i cittadini, le imprese, gli interessati all'Expo saranno informati sulle modalità di partecipazione 

A Chieti l’OPENDAY si terrà il 12 marzo, nel palazzo della Provincia di Chieti in Corso Marrucino, Chieti, dalle 10 alle 20.

Questi gli altri appuntamenti dell'OPEN DAY

PESCARA: giovedì 5 marzo, Palazzo della Provincia, dalle 10 alle 20

TERAMO: lunedì 9 marzo, Palazzo della Provincia, dalle 10 alle 20

L’AQUILA: lunedì 16 marzo, Palazzo della Provincia, dalle 10 alle 20

 

]]>
La partecipazione della Regione Abruzzo all'Expo, che aprirà i battenti il primo maggio, entra nella seconda fase del suo piano organizzativo, che prevede iniziative nel cuore di Milano per tutta la società economica, culturale e territoriale della regione. Il progetto "Abruzzo per Expo: sessanta giorni dall’Expo" sarà presentato lunedì 2 marzo (ore 10.30 sala Blu della sede della Presidenza della Giunta regionale, viale Bovio Pescara) dal delegato della Presidenza, Camillo D'Alessandro, affiancato dai rettori dell'Università di Teramo, Luciano D'Amico, dell'Aquila, Paola Inverardi e dal capo del Dipartimento della Facoltà di Architettura di Pescara, Paolo Fusero; dai presidenti delle Camere di commercio, Giustino Di Carlantonio (Te), Silvio Di Lorenzo (Ch), Lorenzo Santilli (Aq) e Daniele Becci (Pe), dal presidente di Abruzzo sviluppo, Giuseppe Cetrullo e da Marco Alessandrini, delegato Anci regionale per Expo. Il Progetto svelerà le location fuori e dentro il Padiglione Italia, il disciplinare con il quale le imprese, i comuni, il territorio potranno accedere agli spazi individuati, e  le tematiche (palinsesto) che presenteranno le eccellenze abruzzesi all'Esposizione universale di Milano.

Dal 5 marzo si terranno gli OPEN DAY nelle 4 province abruzzesi in cui i cittadini, le imprese, gli interessati all'Expo saranno informati sulle modalità di partecipazione 

A Chieti l’OPENDAY si terrà il 12 marzo, nel palazzo della Provincia di Chieti in Corso Marrucino, Chieti, dalle 10 alle 20.

Questi gli altri appuntamenti dell'OPEN DAY

PESCARA: giovedì 5 marzo, Palazzo della Provincia, dalle 10 alle 20

TERAMO: lunedì 9 marzo, Palazzo della Provincia, dalle 10 alle 20

L’AQUILA: lunedì 16 marzo, Palazzo della Provincia, dalle 10 alle 20

 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ P.I.T. Provincia di Chieti: sostegno a programmi di investimento delle PMI. ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1316C2S1/P-I-T--Provincia-di-Chieti--sostegno-a-programmi-di-investimento-delle-PMI-.htm Thu, 26 Feb 2015 00:02:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1316C2S1/P-I-T--Provincia-di-Chieti--sostegno-a-programmi-di-investimento-delle-PMI-.htm  

Riaperti i termini per i contributi a favore dei programmi di investimento delle PMI per progetti di innovazione tecnologica , di processo e della organizzazione dei servizi.  Il sostegno, cofinanziato nell’ambito dell’Attività del Por Fesr Abruzzo 2007-2013  è finalizzato a sostenere i progetti d’innovazione tecnologica, di processo e organizzativa orientati prevalentemente alla valorizzazione delle produzioni del territorio ed a supporto del sistema delle attività turistiche da parte di PMI localizzate nei rispettivi territori dei PIT Ambito Chieti, Lanciano e Vasto.

In modo particolare si intende promuovere prodotti e processi produttivi rispettosi dell’ambiente. Sono agevolate anche le spese delle PMI relative all’acquisto e al riconoscimento (registrazione) di brevetti e altri diritti di proprietà industriale. Sono previsti contributi fino a 50.000 euro per ciascun progetto a fronte di spese sostenute a partire dal 29 ottobre 2011.

Scadenza domande entro l' 11 marzo 2015.

La dotazione finanziaria complessiva è pari a € 584.500,00, così ripartita:

1)      € 310.000,00 prioritariamente destinata alle PMI relative all’Ambito PIT Chieti;

2)      € 178.000,00 prioritariamente destinata alle PMI relative all’Ambito PIT Lanciano;

3)      € 96.500,00 prioritariamente destinata alle PMI relative all’Ambito PIT Vasto.


La documentazione completa è scaricabile dal sito istituzionale della Provincia di Chieti (link) .

Per maggior informazioni e delucidazioni si può contattare l’Ufficio Pit della Provincia ai num. 0871/4082310-251-257.

]]>
 

Riaperti i termini per i contributi a favore dei programmi di investimento delle PMI per progetti di innovazione tecnologica , di processo e della organizzazione dei servizi.  Il sostegno, cofinanziato nell’ambito dell’Attività del Por Fesr Abruzzo 2007-2013  è finalizzato a sostenere i progetti d’innovazione tecnologica, di processo e organizzativa orientati prevalentemente alla valorizzazione delle produzioni del territorio ed a supporto del sistema delle attività turistiche da parte di PMI localizzate nei rispettivi territori dei PIT Ambito Chieti, Lanciano e Vasto.

In modo particolare si intende promuovere prodotti e processi produttivi rispettosi dell’ambiente. Sono agevolate anche le spese delle PMI relative all’acquisto e al riconoscimento (registrazione) di brevetti e altri diritti di proprietà industriale. Sono previsti contributi fino a 50.000 euro per ciascun progetto a fronte di spese sostenute a partire dal 29 ottobre 2011.

Scadenza domande entro l' 11 marzo 2015.

La dotazione finanziaria complessiva è pari a € 584.500,00, così ripartita:

1)      € 310.000,00 prioritariamente destinata alle PMI relative all’Ambito PIT Chieti;

2)      € 178.000,00 prioritariamente destinata alle PMI relative all’Ambito PIT Lanciano;

3)      € 96.500,00 prioritariamente destinata alle PMI relative all’Ambito PIT Vasto.


La documentazione completa è scaricabile dal sito istituzionale della Provincia di Chieti (link) .

Per maggior informazioni e delucidazioni si può contattare l’Ufficio Pit della Provincia ai num. 0871/4082310-251-257.

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Nuova procedura di deposito per marchi e brevetti ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1313C2S1/Nuova-procedura-di-deposito-per-marchi-e-brevetti.htm Mon, 09 Feb 2015 00:02:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1313C2S1/Nuova-procedura-di-deposito-per-marchi-e-brevetti.htm  Si rende noto che  a partire dal 2 febbraio u.s. le procedure di deposito sono regolate dal nuovo decreto direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico emanato in data 26.1.2015 (come modificato dal decreto del 24.02.2015) che, tuttavia, prevede un periodo transitorio per l’applicazione delle nuove disposizioni fino al 18 maggio 2015, data a partire dalla quale non potrà essere utilizzata in nessun caso la precedente modulistica né i precedenti metodi di pagamento.  

 Pertanto, per i depositi effettuati entro il 17.05.2015, ai sensi delle disposizioni impartite dalla circolare n. 591  del 2 febbraio 2015, l’utente può scegliere se depositare la domanda marchio d’impresa con il modulo C  (vecchia modulistica) o se invece depositare utilizzando i nuovi moduli già disponibili sul sito ministeriale.

 
La scelta della modulistica inciderà anche sul metodo di pagamento: l’utilizzo della vecchia modulistica comporterà che il Versamento delle  tasse di Concessione Governativa o dei diritti, debba effettuarsi su conto corrente postale intestato all’Agenzia delle Entrate – centro operativo di Pescara;  Si ricorda che per i marchi d’impresa va utilizzato il conto corrente 82618000 mentre per le invenzioni, i modelli di utilità, i disegni e le trascrizioni va utilizzato il conto corrente 00668004.
 
L’utilizzo della nuova modulistica, invece, comporterà che il sistema informativo rilasci una ricevuta di avvenuta presentazione del deposito effettuato e generi un apposito modello F24 Enti pubblici che dovrà essere utilizzato per il dovuto versamento. La data di presentazione della domanda coinciderà con quella di deposito solo qualora il versamento dovuto sia effettuato in pari data. Negli altri casi la data di presentazione coinciderà con quella successiva di effettivo pagamento ai sensi dell’art. 148 del Dlgs 10.2.2005, n. 30 e mod. Succ.
 
Si ricorda che, ai sensi del D.M. 25.9.1972, l’orario di RICEZIONE/DEPOSITO di domande cartacee per brevetti e marchi d’impresa è il seguente: ore 9,00-12,00  di tutti i giorni feriali tranne il sabato mentre l’invio telematico sarà temporaneamente consentito tutti i giorni non festivi dalle ore 8,00 alle ore 19,00.
 

 

]]>
 Si rende noto che  a partire dal 2 febbraio u.s. le procedure di deposito sono regolate dal nuovo decreto direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico emanato in data 26.1.2015 (come modificato dal decreto del 24.02.2015) che, tuttavia, prevede un periodo transitorio per l’applicazione delle nuove disposizioni fino al 18 maggio 2015, data a partire dalla quale non potrà essere utilizzata in nessun caso la precedente modulistica né i precedenti metodi di pagamento.  

 Pertanto, per i depositi effettuati entro il 17.05.2015, ai sensi delle disposizioni impartite dalla circolare n. 591  del 2 febbraio 2015, l’utente può scegliere se depositare la domanda marchio d’impresa con il modulo C  (vecchia modulistica) o se invece depositare utilizzando i nuovi moduli già disponibili sul sito ministeriale.

 
La scelta della modulistica inciderà anche sul metodo di pagamento: l’utilizzo della vecchia modulistica comporterà che il Versamento delle  tasse di Concessione Governativa o dei diritti, debba effettuarsi su conto corrente postale intestato all’Agenzia delle Entrate – centro operativo di Pescara;  Si ricorda che per i marchi d’impresa va utilizzato il conto corrente 82618000 mentre per le invenzioni, i modelli di utilità, i disegni e le trascrizioni va utilizzato il conto corrente 00668004.
 
L’utilizzo della nuova modulistica, invece, comporterà che il sistema informativo rilasci una ricevuta di avvenuta presentazione del deposito effettuato e generi un apposito modello F24 Enti pubblici che dovrà essere utilizzato per il dovuto versamento. La data di presentazione della domanda coinciderà con quella di deposito solo qualora il versamento dovuto sia effettuato in pari data. Negli altri casi la data di presentazione coinciderà con quella successiva di effettivo pagamento ai sensi dell’art. 148 del Dlgs 10.2.2005, n. 30 e mod. Succ.
 
Si ricorda che, ai sensi del D.M. 25.9.1972, l’orario di RICEZIONE/DEPOSITO di domande cartacee per brevetti e marchi d’impresa è il seguente: ore 9,00-12,00  di tutti i giorni feriali tranne il sabato mentre l’invio telematico sarà temporaneamente consentito tutti i giorni non festivi dalle ore 8,00 alle ore 19,00.
 

 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Presentato l'evento San Valentin..a "Colei che vale" in cammino verso l'Expo 2015 ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1314C2S1/Presentato-l-evento-San--Valentin--a--Colei-che-vale--in-cammino-verso-l-Expo-2015-.htm Mon, 09 Feb 2015 00:02:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1314C2S1/Presentato-l-evento-San--Valentin--a--Colei-che-vale--in-cammino-verso-l-Expo-2015-.htm Stamattina si è svolta la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di “San Valentin…a Colei che vale”. Presenti le componenti del Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Chieti e guidato da Rosaria Nelli, imprenditrice del settore della cooperazione.

“San Valentin…a Colei che vale” è una kermesse al femminile densa di appuntamenti: spazi espositivi per imprese, incontri con le scuole, due focus di alto profilo sull’EXPO2015 e sul tema Etica, Lavoro, Legalità, ed altro ancora in due giornate in cui le donne imprenditrici e le loro esperienze saranno il cuore dell’evento.

La rassegna, in programma a Chieti presso il Centro Espositivo della Camera di Commercio di Chieti, si aprirà venerdì 13 febbraio alle ore 16.00 con un convegno dal titolo: “Verso l’EXPO2015, l’imprenditoria femminile si fa avanti” al quale parteciperanno Camillo D’Alessandro, Sottosegretario Presidenza Regione Abruzzo, Paola Sansoni, Presidente CNA Impresa Donna Nazionale, Isa Maggi, Stati Generali delle Donne Stefania Bosco, per Associazione Donne del Vino Abruzzo, Gemma Andreini, Presidente Commissione Regionale Pari opportunità Abruzzo, Anna Rita Guarracino, Consigliera di Parità della Provincia di Chieti.

“Obiettivo del convegno sull’Expo 2015, spiega Rosaria Nelli, è di raccontare quello che l’Expo può rappresentare per il sistema economico regionale e comprendere come l’imprenditoria, anche quella femminile, può contribuire ad un suo svolgimento che sia promotore di un effettivo arricchimento sociale, economico e culturale”.

Sabato 14 febbraio, ore 9.30, la giornata partirà con il flash mob One Billion Rising, messo in scena dall’Istituto Professionale per l’Industria Pomilio di Chieti di sensibilizzazione contro la violenza sulla donna. Negli ultimi anni, la giornata del 14 febbraio è diventata una danza globale sulle note di Break the Chaian. In tutto il mondo, milioni di donne e uomini danzano nelle piazze, nelle strade, nei centri commerciali, nei luoghi di lavoro e nelle scuole per dire basta alla violenza contro le donne.

Seguirà alle 10.30 il convegno “Etica, Lavoro, Legalità che ha l’obiettivo di evidenziare l’importanza e l’attualità dell’etica quale valore fondamentale nel contesto sociale ed economico e per sottolineare l’esigenza della legalità quale principio ispiratore dell’odierna attività imprenditoriale. Saranno presentati percorsi di educazione alla legalità realizzate nell’ambito di un progetto cui aderiscono diversi istituti scolastici della provincia di Chieti. Al convegno parteciperanno Don Michele Masciarelli, Preside dell'Istituto teologico Abruzzese – Molisano, Eide Spedicato, Università degli Studi “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara, Marisa Tiberio, Presidente Confcommercio della provincia di Chieti, Davide Pati Associazione LIBERA, Stefano Pallotta, Presidente Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo. Le conclusioni al convegno saranno portate da Giovanni Legnini, Vice Presidente Consiglio Superiore Magistratura

Nel pomeriggio alle ore 15.00 si terrà l’incontro dal titolo “Alimentazione e Salute”, con Stefania Donatelli responsabile medico Centro Diabetologico Territoriale della ASL Lanciano-Vasto-Chieti e, a seguire, Laboratori di cucina con Slow Food Condotta di Chieti Comunità Lu Sciaravujje.

Chiuderemo la due giorni di eventi con Tiziana Iozzi Life & Business Coach che ci parlerà di “Ben-essere dell'Universo Femminile" e ci farà star bene con un esercizio collettivo di Yoga della Risata.

I due giorni di eventi ed iniziative vedranno un expo di imprese femminili (prenotazioni all’email promozione@ch.camcom.it), uno shooting fotografico “L’Amore non ha età”  e la Mostra fotografica “Uno Scatto di Dignità” promossa dalla Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo, in collaborazione con Abruzzo Sviluppo SpA,

  

Per informazioni:

Comitato imprenditoria femminile di Chieti

tel. 0871.354318-358 promozione@ch.camcom.it

]]>
Stamattina si è svolta la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di “San Valentin…a Colei che vale”. Presenti le componenti del Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Chieti e guidato da Rosaria Nelli, imprenditrice del settore della cooperazione.

“San Valentin…a Colei che vale” è una kermesse al femminile densa di appuntamenti: spazi espositivi per imprese, incontri con le scuole, due focus di alto profilo sull’EXPO2015 e sul tema Etica, Lavoro, Legalità, ed altro ancora in due giornate in cui le donne imprenditrici e le loro esperienze saranno il cuore dell’evento.

La rassegna, in programma a Chieti presso il Centro Espositivo della Camera di Commercio di Chieti, si aprirà venerdì 13 febbraio alle ore 16.00 con un convegno dal titolo: “Verso l’EXPO2015, l’imprenditoria femminile si fa avanti” al quale parteciperanno Camillo D’Alessandro, Sottosegretario Presidenza Regione Abruzzo, Paola Sansoni, Presidente CNA Impresa Donna Nazionale, Isa Maggi, Stati Generali delle Donne Stefania Bosco, per Associazione Donne del Vino Abruzzo, Gemma Andreini, Presidente Commissione Regionale Pari opportunità Abruzzo, Anna Rita Guarracino, Consigliera di Parità della Provincia di Chieti.

“Obiettivo del convegno sull’Expo 2015, spiega Rosaria Nelli, è di raccontare quello che l’Expo può rappresentare per il sistema economico regionale e comprendere come l’imprenditoria, anche quella femminile, può contribuire ad un suo svolgimento che sia promotore di un effettivo arricchimento sociale, economico e culturale”.

Sabato 14 febbraio, ore 9.30, la giornata partirà con il flash mob One Billion Rising, messo in scena dall’Istituto Professionale per l’Industria Pomilio di Chieti di sensibilizzazione contro la violenza sulla donna. Negli ultimi anni, la giornata del 14 febbraio è diventata una danza globale sulle note di Break the Chaian. In tutto il mondo, milioni di donne e uomini danzano nelle piazze, nelle strade, nei centri commerciali, nei luoghi di lavoro e nelle scuole per dire basta alla violenza contro le donne.

Seguirà alle 10.30 il convegno “Etica, Lavoro, Legalità che ha l’obiettivo di evidenziare l’importanza e l’attualità dell’etica quale valore fondamentale nel contesto sociale ed economico e per sottolineare l’esigenza della legalità quale principio ispiratore dell’odierna attività imprenditoriale. Saranno presentati percorsi di educazione alla legalità realizzate nell’ambito di un progetto cui aderiscono diversi istituti scolastici della provincia di Chieti. Al convegno parteciperanno Don Michele Masciarelli, Preside dell'Istituto teologico Abruzzese – Molisano, Eide Spedicato, Università degli Studi “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara, Marisa Tiberio, Presidente Confcommercio della provincia di Chieti, Davide Pati Associazione LIBERA, Stefano Pallotta, Presidente Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo. Le conclusioni al convegno saranno portate da Giovanni Legnini, Vice Presidente Consiglio Superiore Magistratura

Nel pomeriggio alle ore 15.00 si terrà l’incontro dal titolo “Alimentazione e Salute”, con Stefania Donatelli responsabile medico Centro Diabetologico Territoriale della ASL Lanciano-Vasto-Chieti e, a seguire, Laboratori di cucina con Slow Food Condotta di Chieti Comunità Lu Sciaravujje.

Chiuderemo la due giorni di eventi con Tiziana Iozzi Life & Business Coach che ci parlerà di “Ben-essere dell'Universo Femminile" e ci farà star bene con un esercizio collettivo di Yoga della Risata.

I due giorni di eventi ed iniziative vedranno un expo di imprese femminili (prenotazioni all’email promozione@ch.camcom.it), uno shooting fotografico “L’Amore non ha età”  e la Mostra fotografica “Uno Scatto di Dignità” promossa dalla Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo, in collaborazione con Abruzzo Sviluppo SpA,

  

Per informazioni:

Comitato imprenditoria femminile di Chieti

tel. 0871.354318-358 promozione@ch.camcom.it

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Laboratorio per lo sviluppo sostenibile delle imprese nel turismo ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1309C2S1/Laboratorio-per-lo-sviluppo-sostenibile-delle-imprese-nel-turismo.htm Tue, 27 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1309C2S1/Laboratorio-per-lo-sviluppo-sostenibile-delle-imprese-nel-turismo.htm Nei giorni dal 3 al 6 febbraio 2015 si apre #LAB il Laboratorio per lo Sviluppo Sostenibile delle Imprese abruzzesi, per lavorare insieme alla realizzazione del turismo del futuro.

E’ una iniziativa della Camera di Commercio di L’Aquila insieme alle Camere di Commercio di Chieti, Pescara e Teramo, in collaborazione con le DMC regionali.

Tutte le imprese della filiera del turismo sono invitate a partecipare.

Per la provincia di Chieti l’incontro si svolgerà mercoledì 4 febbraio, alle ore 14.00, presso la sede della Camera di Commercio di Chieti in Via F.lli Pomilio (mappa http://goo.gl/maps/ZYDxy)

Iscrizione a questo link http://bit.ly/1CIbQ5H

Per le altre province gli incontri si svolgeranno a: 

  • L’Aquila, martedì 3 febbraio, alle ore 14.00
  • Pescara, giovedì 5 febbraio, alle ore 14.00
  • Teramo, venerdì 6 febbraio, alle ore 9.30

Per saperne di più: lab@sicamera.camcom.it 
Tel. 06 77713209 (Alessandra Pasetti) - 06 77713950 - 06 77713929

Camera di Commercio di Chieti promozione@ch.camcom.it
Tel. 0871 354318 - 354358

 

]]>
Nei giorni dal 3 al 6 febbraio 2015 si apre #LAB il Laboratorio per lo Sviluppo Sostenibile delle Imprese abruzzesi, per lavorare insieme alla realizzazione del turismo del futuro.

E’ una iniziativa della Camera di Commercio di L’Aquila insieme alle Camere di Commercio di Chieti, Pescara e Teramo, in collaborazione con le DMC regionali.

Tutte le imprese della filiera del turismo sono invitate a partecipare.

Per la provincia di Chieti l’incontro si svolgerà mercoledì 4 febbraio, alle ore 14.00, presso la sede della Camera di Commercio di Chieti in Via F.lli Pomilio (mappa http://goo.gl/maps/ZYDxy)

Iscrizione a questo link http://bit.ly/1CIbQ5H

Per le altre province gli incontri si svolgeranno a: 

  • L’Aquila, martedì 3 febbraio, alle ore 14.00
  • Pescara, giovedì 5 febbraio, alle ore 14.00
  • Teramo, venerdì 6 febbraio, alle ore 9.30

Per saperne di più: lab@sicamera.camcom.it 
Tel. 06 77713209 (Alessandra Pasetti) - 06 77713950 - 06 77713929

Camera di Commercio di Chieti promozione@ch.camcom.it
Tel. 0871 354318 - 354358

 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ San Valentin...a "Colei che Vale", di corsa verso l'EXPO 2015, Chieti, 13-14 febbraio 2015 ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1311C2S1/San-Valentin---a--Colei-che-Vale---di-corsa-verso-l-EXPO-2015--Chieti--13-14-febbraio-2015.htm Tue, 27 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1311C2S1/San-Valentin---a--Colei-che-Vale---di-corsa-verso-l-EXPO-2015--Chieti--13-14-febbraio-2015.htm Venerdì 13 e sabato 14 febbraio la Camera di Commercio di Chieti e il Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile promuovono l’organizzazione della seconda edizione di “San Valentin...a Colei che vale”, una kermesse al femminile densa di appuntamenti: spazi espositivi per imprese, incontri con le scuole, slot mob, due convegni di alto profilo sull’EXPO2015 e sul temaEtica, Lavoro, Legalità, ed altro ancora in due giornate in cui le donne imprenditrici e le loro esperienze saranno il cuore dell’evento.

Vuoi partecipare? Approfondisci la notizia

]]>
Venerdì 13 e sabato 14 febbraio la Camera di Commercio di Chieti e il Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile promuovono l’organizzazione della seconda edizione di “San Valentin...a Colei che vale”, una kermesse al femminile densa di appuntamenti: spazi espositivi per imprese, incontri con le scuole, slot mob, due convegni di alto profilo sull’EXPO2015 e sul temaEtica, Lavoro, Legalità, ed altro ancora in due giornate in cui le donne imprenditrici e le loro esperienze saranno il cuore dell’evento.

Vuoi partecipare? Approfondisci la notizia

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Pubblicato il programma promozionale per il 2015 del Centro Regionale Commercio Interno delle Camere di Commercio d'Abruzzo ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1308C2S1/Pubblicato-il-programma-promozionale-per-il-2015-del-Centro-Regionale-Commercio-Interno-delle-Camere-di-Commercio-d-Abruzzo.htm Fri, 23 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1308C2S1/Pubblicato-il-programma-promozionale-per-il-2015-del-Centro-Regionale-Commercio-Interno-delle-Camere-di-Commercio-d-Abruzzo.htm Pubblicato il programma promozionale per il 2015 del Centro Regionale Commercio Interno delle Camere di Commercio d'Abruzzo. Vedi link.

]]>
Pubblicato il programma promozionale per il 2015 del Centro Regionale Commercio Interno delle Camere di Commercio d'Abruzzo. Vedi link.

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Contratti di rete: su registroimprese.it il software per redigere online l'atto costitutivo in formato standard ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1305C2S1/Contratti-di-rete--su-registroimprese-it-il-software-per-redigere-online-l-atto-costitutivo-in-formato-standard.htm Fri, 16 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1305C2S1/Contratti-di-rete--su-registroimprese-it-il-software-per-redigere-online-l-atto-costitutivo-in-formato-standard.htm Un aiuto concreto a tutti gli operatori che vogliono rafforzare la propria posizione sui mercati nazionali e internazionali attraverso lo strumento, ormai consolidato, del contratto di rete e, al tempo stesso, un passo ulteriore del Sistema Camerale nell’impegno per semplificare e avvicinare la pubblica amministrazione alle imprese italiane. Questi gli obiettivi del nuovo servizio realizzato da InfoCamere - la società di informatica delle Camere di Commercio - per consentire alle imprese italiane di fare rete in modo più semplice e veloce.

Il contratto di rete può essere presentato attraverso il modello “standard” di trasmissione grazie a software presenti sul mercato oppure con il servizio “base” realizzato da InfoCamere da oggi on line sul sito contrattidirete.registroimprese.it.

Il software, in modo semplice e guidato, consente di predisporre per via telematica un contratto di rete secondo i dettami della normativa vigente.

A seguito della pubblicazione delle specifiche tecniche per la compilazione del modello standard – avvenuta l’8 gennaio scorso sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico – un contratto di rete può essere sottoscritto direttamente tramite firma digitale dei rappresentanti delle imprese partecipanti (dando così attuazione a quanto previsto dall’art. 3 comma 4-quater della legge 134/2012 sulla trasmissione dei contratti di rete al registro delle imprese).

A quasi cinque anni dalla costituzione della prima rete, le imprese oggi coinvolte sono circa 9.700 (dall’edilizia alla sanità, dal tessile alle nuove tecnologie), per un numero totale di contratti che al primo gennaio 2015 ha toccato quota 1.927. A livello regionale, la Lombardia è la prima regione italiana per numero di imprese che hanno stipulato un contratto di rete (2.110), seguita da Emilia-Romagna (1.162), Toscana (996) e Veneto (789).

Come funziona il nuovo servizio - Per utilizzarlo basta registrarsi gratuitamente sul portale http://www.registroimprese.it e disporre, per ogni rappresentante di impresa, di un dispositivo di firma digitale. Accedendo dal sito contrattidirete.registroimprese.it l’utente viene guidato a compilare e firmare digitalmente il contratto che, al termine della procedura, sarà disponibile in formato elaborabile (XML) in modo da facilitare l’integrazione delle informazioni nel Registro delle imprese. Prima dell’invio al Registro delle Imprese, l’atto dovrà essere registrato fiscalmente presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate che provvederanno a restituire il numero di registrazione, necessario per la trasmissione telematica al Registro delle Imprese.

Tutti gli strumenti per costituire una rete – Il software per la compilazione telematica del contratto di rete attraverso il modello “standard” si aggiunge alle funzionalità già presenti sul portale contrattidirete.registroimprese.it, realizzato da InfoCamere per sostenere la nascita e lo sviluppo delle reti d’impresa. Oltre ad offrire a imprese, associazioni, professionisti e istituzioni i riferimenti normativi, la descrizione degli strumenti operativi e i passaggi necessari da seguire per fare rete, la piattaforma mette a disposizione un monitoraggio periodico mensile per analizzare dinamiche e consistenze del fenomeno nel corso del tempo.

 

]]>
Un aiuto concreto a tutti gli operatori che vogliono rafforzare la propria posizione sui mercati nazionali e internazionali attraverso lo strumento, ormai consolidato, del contratto di rete e, al tempo stesso, un passo ulteriore del Sistema Camerale nell’impegno per semplificare e avvicinare la pubblica amministrazione alle imprese italiane. Questi gli obiettivi del nuovo servizio realizzato da InfoCamere - la società di informatica delle Camere di Commercio - per consentire alle imprese italiane di fare rete in modo più semplice e veloce.

Il contratto di rete può essere presentato attraverso il modello “standard” di trasmissione grazie a software presenti sul mercato oppure con il servizio “base” realizzato da InfoCamere da oggi on line sul sito contrattidirete.registroimprese.it.

Il software, in modo semplice e guidato, consente di predisporre per via telematica un contratto di rete secondo i dettami della normativa vigente.

A seguito della pubblicazione delle specifiche tecniche per la compilazione del modello standard – avvenuta l’8 gennaio scorso sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico – un contratto di rete può essere sottoscritto direttamente tramite firma digitale dei rappresentanti delle imprese partecipanti (dando così attuazione a quanto previsto dall’art. 3 comma 4-quater della legge 134/2012 sulla trasmissione dei contratti di rete al registro delle imprese).

A quasi cinque anni dalla costituzione della prima rete, le imprese oggi coinvolte sono circa 9.700 (dall’edilizia alla sanità, dal tessile alle nuove tecnologie), per un numero totale di contratti che al primo gennaio 2015 ha toccato quota 1.927. A livello regionale, la Lombardia è la prima regione italiana per numero di imprese che hanno stipulato un contratto di rete (2.110), seguita da Emilia-Romagna (1.162), Toscana (996) e Veneto (789).

Come funziona il nuovo servizio - Per utilizzarlo basta registrarsi gratuitamente sul portale http://www.registroimprese.it e disporre, per ogni rappresentante di impresa, di un dispositivo di firma digitale. Accedendo dal sito contrattidirete.registroimprese.it l’utente viene guidato a compilare e firmare digitalmente il contratto che, al termine della procedura, sarà disponibile in formato elaborabile (XML) in modo da facilitare l’integrazione delle informazioni nel Registro delle imprese. Prima dell’invio al Registro delle Imprese, l’atto dovrà essere registrato fiscalmente presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate che provvederanno a restituire il numero di registrazione, necessario per la trasmissione telematica al Registro delle Imprese.

Tutti gli strumenti per costituire una rete – Il software per la compilazione telematica del contratto di rete attraverso il modello “standard” si aggiunge alle funzionalità già presenti sul portale contrattidirete.registroimprese.it, realizzato da InfoCamere per sostenere la nascita e lo sviluppo delle reti d’impresa. Oltre ad offrire a imprese, associazioni, professionisti e istituzioni i riferimenti normativi, la descrizione degli strumenti operativi e i passaggi necessari da seguire per fare rete, la piattaforma mette a disposizione un monitoraggio periodico mensile per analizzare dinamiche e consistenze del fenomeno nel corso del tempo.

 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Bando per l'attribuzione di contributi finalizzati alla promozione dell'efficientamento energetico, dell'innovazione tecnologica ed organizzativa. ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1304C2S1/Bando-per-l-attribuzione-di-contributi-finalizzati-alla-promozione-dell-efficientamento-energetico--dell-innovazione-tecnologica-ed-organizzativa-.htm Wed, 14 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1304C2S1/Bando-per-l-attribuzione-di-contributi-finalizzati-alla-promozione-dell-efficientamento-energetico--dell-innovazione-tecnologica-ed-organizzativa-.htm La Camera di Commercio di Chieti eroga contributi a fondo perduto ad imprese della provincia di Chieti per sostenere ed incentivare il miglioramento del grado di competitività aziendale attraverso interventi di audit dei sistemi di gestione dell’energia, di gestione dell’innovazione e di programmazione e controllo per un importo complessivo di euro 50.000,00. Vai alla pagina del bando.

 

]]>
La Camera di Commercio di Chieti eroga contributi a fondo perduto ad imprese della provincia di Chieti per sostenere ed incentivare il miglioramento del grado di competitività aziendale attraverso interventi di audit dei sistemi di gestione dell’energia, di gestione dell’innovazione e di programmazione e controllo per un importo complessivo di euro 50.000,00. Vai alla pagina del bando.

 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ L'impresa formato social - percorso di formazione per operare sul web ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1302C2S1/L-impresa-formato-social---percorso-di-formazione-per-operare-sul-web.htm Tue, 13 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1302C2S1/L-impresa-formato-social---percorso-di-formazione-per-operare-sul-web.htm Parte il percorso formativo e di consulenza (gratuito) alle imprese della provincia di Chieti dell'agroalimentare e dell’artigianato artistico. Scopri come partecipare - vai al link 

]]>
Parte il percorso formativo e di consulenza (gratuito) alle imprese della provincia di Chieti dell'agroalimentare e dell’artigianato artistico. Scopri come partecipare - vai al link 

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Bando per l'accesso al fondo di garanzia della CCIAA di Chieti per la nuova microimprenditorialita' ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1268C2S1/Bando-per-l-accesso-al-fondo-di-garanzia-della-CCIAA-di-Chieti--per-la-nuova-microimprenditorialita-.htm Mon, 12 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1268C2S1/Bando-per-l-accesso-al-fondo-di-garanzia-della-CCIAA-di-Chieti--per-la-nuova-microimprenditorialita-.htm La Camera di Commercio di Chieti pubblica un bando finalizzato a sostenere l’avvio di nuove attività imprenditoriali, attraverso la costituzione di un Fondo di Garanzia ed avvalendosi della cogaranzia fornita dai Confidi convenzionati, destinati ad agevolare l’accesso ai finanziamenti bancari.

Maggiori informazioni al link.

]]>
La Camera di Commercio di Chieti pubblica un bando finalizzato a sostenere l’avvio di nuove attività imprenditoriali, attraverso la costituzione di un Fondo di Garanzia ed avvalendosi della cogaranzia fornita dai Confidi convenzionati, destinati ad agevolare l’accesso ai finanziamenti bancari.

Maggiori informazioni al link.

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Indagine Customer Satisfaction ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1285C2S1/Indagine-Customer-Satisfaction.htm Mon, 12 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1285C2S1/Indagine-Customer-Satisfaction.htm E' a disposizione dell'utenza, fino al 30.01.2015, un modulo per indagini di customer satisfaction scaricabile da questa pagina sia in formato DOC che PDF. Il modulo potrà essere restituito via email: fabrizio.rosini@ch.camcom.it o via fax 0871330913

MODULO DOC

MODULO PDF

]]>
E' a disposizione dell'utenza, fino al 30.01.2015, un modulo per indagini di customer satisfaction scaricabile da questa pagina sia in formato DOC che PDF. Il modulo potrà essere restituito via email: fabrizio.rosini@ch.camcom.it o via fax 0871330913

MODULO DOC

MODULO PDF

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ Piattaforma Italian Quality Experience ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1290C2S1/Piattaforma-Italian-Quality-Experience.htm Mon, 12 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1290C2S1/Piattaforma-Italian-Quality-Experience.htm

 

Vuoi rappresentare l'Italia e le sue eccellenze agroalimentari a livello internazionale?
 
In vista dell’Expo 2015 la Camera di Commercio di Chieti  promuove un servizio web gratuito coordinato da Unioncamere con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
 
Il progetto è anche presente sulle maggiori piattaforme di social network come Facebook Twitter (@IQEX_FooD), Pinterest, YouTube.

Maggiori informazioni al link


CCIAA di Chieti - Ufficio Promozione

Email: promozione@ch.camcom.it

Tel: 0871/354318-358

]]>

 

Vuoi rappresentare l'Italia e le sue eccellenze agroalimentari a livello internazionale?
 
In vista dell’Expo 2015 la Camera di Commercio di Chieti  promuove un servizio web gratuito coordinato da Unioncamere con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
 
Il progetto è anche presente sulle maggiori piattaforme di social network come Facebook Twitter (@IQEX_FooD), Pinterest, YouTube.

Maggiori informazioni al link


CCIAA di Chieti - Ufficio Promozione

Email: promozione@ch.camcom.it

Tel: 0871/354318-358

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )
<![CDATA[ MUD 2015: istruzioni per la presentazione ]]> http://www.ch.camcom.it/P42A1299C2S1/MUD-2015--istruzioni-per-la-presentazione.htm Thu, 08 Jan 2015 00:01:00 GMT Rss http://www.ch.camcom.it/P42A1299C2S1/MUD-2015--istruzioni-per-la-presentazione.htm  

Il 27 dicembre scorso è stato pubblicato sul Supplemento ordinario alla G.U. n.299 il DPCM del 17 dicembre 2014 recante Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2015.
Il provvedimento contiene il modello e le istruzioni per la presentazione entro il 30 aprile 2015, con riferimento all'anno 2014, del Modello Unico di dichiarazione ambientale, articolato in 6 Comunicazioni:

1. Comunicazione Rifiuti

2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso

3. Comunicazione Imballaggi

4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche

5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione

6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche


Rispetto al 2014 rimangono immutate le modalità di compilazione e trasmissione, i diritti di segreteria e i soggetti obbligati .

La scheda di sintesi allegata contiene un riepilogo delle modifiche apportate alla modulistica e alle istruzioni rispetto al 2014.

]]>
 

Il 27 dicembre scorso è stato pubblicato sul Supplemento ordinario alla G.U. n.299 il DPCM del 17 dicembre 2014 recante Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2015.
Il provvedimento contiene il modello e le istruzioni per la presentazione entro il 30 aprile 2015, con riferimento all'anno 2014, del Modello Unico di dichiarazione ambientale, articolato in 6 Comunicazioni:

1. Comunicazione Rifiuti

2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso

3. Comunicazione Imballaggi

4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche

5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione

6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche


Rispetto al 2014 rimangono immutate le modalità di compilazione e trasmissione, i diritti di segreteria e i soggetti obbligati .

La scheda di sintesi allegata contiene un riepilogo delle modifiche apportate alla modulistica e alle istruzioni rispetto al 2014.

]]>
comunicazione@ch.camcom.it ( Redazione ch.camcom.it )